Menu Dolce di Natale con Acqua Protagonista – In a Bottle

Il menù dolce di Natale in tre ricette, tra una condivisione ed una coccola di gusto, nel segno dell’acqua

Tre ricette in cui il protagonista incontrastato è un insolito ingrediente: l’acqua

MILANO – Natale vuol dire essere tutti più buoni, scambiarsi gli auguri ed i regali, incontrare parenti che non si vedono da tanto tempo, ma anche tutti quei pranzi e quelle cene che, finito il periodo di festa, dovranno essere “smaltiti” facendo un po’ di attività fisica. Nonostante ciò, tutti si “lasciano andare” e si fanno prendere per la gola assaggiando vere e proprie prelibatezze, soprattutto quando si parla di dolci come panettoni gourmet, biscottini vari, pastiere ed altri tipi di specialità regionali. Alcuni dolci, però, sono particolari proprio per il tipo di ingredienti “protagonisti”, come per esempio quelli in cui l’acqua li fa da regina.

Biscotti al cacao con glassa all’acqua

Ingredienti (per poco più di 30 biscotti in totale): 450 grammi di farina (tipo 00), 50 grammi di cacao amaro, 4 tuorli d’uovo, 250 grammi di burro e di zucchero, 1 pizzico di sale. Per quanto riguarda la glassa all’acqua servono 100 grammi di zucchero a velo ed un cucchiaio di acqua.

Procedimento: sul banco di lavoro disporre la farina insieme al cacao amaro ed al centro mettere il burro freddo iniziando ad impastare fino ad ottenere un composto. Unire i tuorli, lo zucchero, un pizzico di sale ed impastare il tutto fino a formare un panetto di impasto, da avvolgere in una pellicola e fare riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Successivamente stendere la pasta frolla al cacao ad uno spessore di 5 millimetri e ricavare i biscotti con un coppa pasta tondo dal diametro di 6-8 centimetri. Infornare i biscotti a 180 gradi, ventilato, per 10 minuti, sfornarli e farli raffreddare su una gratella. Per preparare la glassa all’acqua, invece, versare in una ciotola lo zucchero a velo e aggiungere l’acqua; mescolare fino a quando lo zucchero a velo sarà perfettamente sciolto. Mettere la glassa all’acqua in una sac à poche con beccuccio tondo (1 mm) e decorare i biscotti a piacimento. Far asciugare per circa 2 ore.

Aspic di frutta fresca con acqua minerale frizzante

Ingredienti: 500 ml di acqua minerale S. Pellegrino, 600 grammi di frutti di bosco, 300 grammi di zucchero, 6 foglie di colla di pesce, foglioline di menta.

Procedimento: lavare accuratamente la frutta e mettere i fogli di gelatina a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti. In una pentola unire lo zucchero e mezzo litro d’acqua minerale frizzante e portare quindi a ebollizione. Unire successivamente la gelatina ben strizzata e, quando completamente sciolta, spegnere il fuoco, aggiungere qualche fogliolina di menta e lasciare raffreddare il tutto. Distribuire quindi la frutta nello stampo prescelto, togliere dalla gelatina liquida le foglioline di menta e versare sulla frutta lasciando rassodare in frigorifero per almeno 6 ore. Al momento di servire l’aspic di frutta, immergere per pochi istanti lo stampo in acqua bollente e capovolgerlo su un piatto da portata. decorare con qualche fogliolina di menta fresca e servire.

Ciambella all’acqua calda

Ingredienti: 130 ml di acqua minerale naturale Levissima, 250 grammi di farina (tipo 00), 180 grammi di zucchero semolato, 110 ml di olio extravergine d’oliva, 3 uova grandi, 1 cucchiaio di miele, 1 bustina di lievito, 1 pizzico di sale, scorza di un limone, zucchero a velo.

Procedimento: montare le uova insieme allo zucchero finché si ottiene un composto chiaro e spumoso. A parte, invece, scaldare l’acqua minerale naturale fino a portarla a ebollizione ed unire l’olio extravergine di oliva, la scorza del limone, il miele, il sale e, infine, l’acqua minerale bollente. Aggiungere quindi la farina setacciata insieme al lievito e versare il composto ottenuto in uno stampo da ciambella, imburrato e infarinato. Fare cuocere la ciambella in forno caldo a 180 °C per circa 40 minuti e, quando pronta, sfornarla e lasciarla affreddare. Prima di servire, spolverare con dello zucchero a velo.

di Stefania Ghezzi

Source: Adobe Stock

19 Dicembre 2019