You are here

Nasce runtastic, l'app che dice ai runners quanta acqua bere; una semplice operazione matematica per evitare la disidratazione

Runtastic, l'app che ti dice quanta acqua bere

Nasce runtastic, l'app che dice ai runners quanta acqua bere; una semplice operazione matematica per evitare la disidratazione

MILANO – Hai presente quando hai la gola secca e hai un bisogno disperato di bere un sorso d’acqua? Questa sensazione immaginiamo sia molto comune ed è opinione diffusa tra  gli esperti che non bisognerebbe arrivare a questo punto: il fatto che il tuo corpo mandi questi segnali significa che non hai mantenuto un adeguato livello di idratazione. E allora quanti liquidi devi assumere al giorno? L’app Runtastic, che spopola tra i runners, aiuta anche a fare questo calcolo.

Il calcolo

Esiste una semplice operazione matematica: 30ml x kg di peso corporeo = ml al giorno. L’apporto giornaliero, tuttavia, dipende dalle tue necessità e dal tuo stile di vita e può variare dai 25 ai 40 ml per Kg di peso corporeo. Ricordati che anche i cibi come meloni, cetrioli, zuppe, stufati contengono grandi quantità di liquidi. Un uomo del peso di 85 kg avrebbe bisogno di circa 2 litri e mezzo di liquidi al giorno, senza svolgere attività fisica. Idealmente si dovrebbero bere da 1.5 a 3 litri al giorno, anche se la cosa migliore sarebbe bere regolarmente durante tutto l'arco della giornata, poiché il nostro intestino non può assorbire più di 200 ml ogni 15 minuti.

Cosa succede se fai movimento

Se fai esercizio fisico per un’ora o più le cose cambiano e sono consigliate alcune integrazioni:

  • 0.5 litri di acqua per esercizi ad intensità moderata della durata di un’ora
  • 1 litro per esercizi ad intensità elevata della durata di un’ora
  • 0.5 litri per esercizi ad intensità estrema, per ogni ora di attività 

Oltre a questo occorre ricordare di aggiungere ulteriori quantità se le temperature aumentano e se si sale in altitudine.

Quanto bere prima di una corsa o di un allenamento

Questo è un punto dolente e purtroppo non esiste una risposta uguale per tutti. Se vuoi scoprire cosa fa al caso tuo, basta seguire poche indicazioni: sali sulla bilancia e pesati senza indumenti prima di una corsa o di un allenamento. Quando hai finito pesati di nuovo e sottrai il peso finale a quello iniziale e, se durante l'attività fisica hai bevuto, sottrai anche questo valore.

Il risultato sarà la quantità di liquidi che hai perso (litri di sudore = differenza di peso in Kg). Dopodiché basta moltiplicare questo valore per 1.5 e si avrà la quantità di liquidi da assumere.

di Salvatore Galeone

9 marzo 2017

credits: fotolia