You are here

L'acqua sulla Terra è più vecchia del Sole

Non è il remake di una famosa canzone degli anni '70 ma una scoperta scientifica che hanno fatto alcuni studiosi inglesi e americani. Gran parte dell'acqua presente sulla terra sarebbe nata dall'...

Proverrebbe dalla polvere interstellare che esisteva già ancora prima della nascita del Sole

MILANO – Potrebbe anche aprire nuovi scenari nelle teorie sulle origini dell’universo. Si tratta di una scoperta fatta dai ricercatori del Dipartimento di astronomia del Michigan e gli astrofisici e i chimici dell’Università di Exeter, in Gran Bretagna, che hanno dimostrato la provenienza dell’acqua della Terra.

LA SCOPERTA – Secondo lo studio, infatti, gran parte dell’acqua presente sulla Terra sarebbe nata dall’acqua arrivata dalla polvere interstellare che esisteva già ancora prima della nascita del sole. Gli studiosi hanno dimostrato attraverso le simulazioni condotte in laboratorio la preesistenza di questo elemento basilare per la vita degli esseri umani. Stando alle rilevazioni è emerso che l’acqua proviene dalla polvere interstellare sprigionata da comete e asteroidi ancora prima della nascita del Sole e, per la nomenclatura chimica, questa acqua primordiale va sotto il nome di monossido di diidrogeno.

L’ACQUA NELLO SPAZIO – «Identificare l’origine dell’acqua sulla Terra è centrale per comprendere l’origine di ambienti capaci di incoraggiare la vita e per valutarne la presenza nello spazio», hanno spiegato i ricercatori, coordinati da Lauren Ilsedore Cleeves, del dipartimento di Astronomia dell’università del Michigan. Se dunque l’acqua sulla Terra è preesitente alla nascita del nostro sistema solare, questa scoperta potrebbe pertanto aumentare le possibilità di trovare segni di vita e di sviluppo di altre forme viventi anche in altri sistemi solari.

aggiornato il 14 ottobre 2014