You are here

A Los Angeles spopola il "Menù dell'Acqua"

A metà tra il glamour e il gusto della scoperta del "Terroir", un ristorante della California ha lanciato un corposo menù di 23 pagine che raccoglie venti varietà di acqua e una piccola carta per...

Dal lusso al “Terroir”, l’acqua diventa protagonista sulle tavole più glamour della California

LOS ANGELES – Il ristorante Ray & Stark Bar  del Los Angeles County Museum of Art ha da poco lanciato un’idea che sposa il glamour e il gusto della buona tavola. Sulle sue tavole campeggia insieme al classico menù anche una corposa carta di 23 pagine contenente 20 varietà di acque provenienti da 10 Paesi diversi e un piccolo menù degustativo al costo di soli 12 dollari.

ACQUA E CIBO - "L'acqua ha un impatto significativo sul modo di gustare il cibo, proprio come con il vino e i liquori - ha spiegato il famoso sommelier americano Martin Riese che ha sviluppato la carta – Siamo abituati ad abbinare il cibo a tutte le bevande tranne che all’acqua, ma pochi sanno che per godere appieno il gusto e l’esperienza del pranzo è importante saper scegliere l’acqua giusta.

IL TERROIR - Che cosa si potrebbe far conoscere dell’acqua? E’ stata questa la domanda che ha spinto alla creazione di una vera e propria carta che contenesse tutte le informazioni, già note o inavvertitamente ignorate, che possono riguardare un’acqua. Così il “Menù dell’Acqua” realizzato da Riese è stato pensato non solo per offrire ai consumatori una scelta tra venti differenti varietà di acque minerali provenienti da 10 nazioni diverse ma, anche, di conoscere le caratteristiche proprie di un’acqua minerale, a partire dal concetto di “Terroir”. Il valore di un’acqua minerale è dato dal territorio in cui sgorga e, per questo, il ristorante Ray & Stark Bar nella sua cornice glamour propone acque minerali tra le più diverse: dalla Beverly Hills 90H20 proveniente dalle sorgenti di montagna del Nord California ai marchi mainstream con Fiji e S.Pellegrino.

I WATER BAR IN ITALIA - La necessità di differenziazione e ricerca delle varie tipologie di acqua ha portato alla creazione di specifici locali dedicati a custodire le acque più preziose e particolari: i Water Bar. Questa tendenza spopola in tutto il mondo, dalla Francia agli Stati Uniti, e celebra l'acqua come una bevanda speciale da degustare fino all'ultimo sorso. In Italia, nel cuore del centro storico di Bologna, presso la bottega “Specialità in vetrina”Giano Chirici ha dato vita al Water Bar, il primo negozio specializzato nella vendita di bottiglie e nella degustazione di acque provenienti da ogni parte del mondo.

Per approfondire clicca qui

aggiornato il 29 ottobre 2013