Il R-PET infrange record negli States, nel 2014 riciclo ai massimi storici

R-PET infrange record negli States: nel 2014 riciclo ai massimi storici

Tassi di riciclo ad altissimi livelli e utilizzo di R-PET mai così in alto, la formula funziona

MILANO – Arrivano buone notizie dall’America sui tassi di riciclo PET per il 2014.  Secondo la relazione annuale del The National Association for PET Container Resources (NAPCOR) e The Association of Postconsumer Plastic Recyclers (APR),  l’US PET container detiene un tasso di riciclo del 31%, mentre l'utilizzo rPET sul mercato nazionale non ha mai raggiunto livelli così alti. Le due associazioni hanno pubblicato una relazione dal nome “Report on Postconsumer PET Container Recycling Activity in 2014” sull’attività del 2014. Il rapporto evidenzia come nel 2014 il riciclo della plastica sia aumentato nuovamente, seguendo un percorso di progresso continuo.  Negli ultimi anni le quantità di PET riciclato sono aumentate esponenzialmente, permettendo ai mercati di usufruire sempre di più del rPET, fino a raggiungere risultati storici.

Il pensiero di Tom Busard

“Continuiamo ad avere una forte domanda interna di PET riciclato: fogli, bottiglie e altri materiali, con più di 350 milioni di chili di plastica pulita e lavorata proseguiamo il ciclo di produzione -afferma Tom Busard, presidente di Clean Tech -. Nonostante le sfide difficili che abbiamo affrontato nel 2014, tra cui i bassi prezzi del petrolio, il settore nordamericano PET continua a trasformare e commercializzare più materiale rispetto al passato. Aziende di marca, rivenditori e designers di prodotti e confezioni continuano a volere materiale riciclato, preferendolo per il discorso dell’impatto ambientale”. Il volume totale di bottiglie in PET raccolte ha portato all’aumento del valore economico fino a 1.812 milioni di sterline nel 2014, mentre il volume di bottiglie PET sul mercato e potenzialmente disponibili per il riciclo, ha aumentato il valore fino a 5.849 milioni di sterline. L’uso domestico di PET riciclato è passato da 1.513 milioni di sterline nel 2013  a 1.564 milioni di sterline nel 2014”.

rPET per preservare il territorio

Tutte le tecnologie sul riciclo che negli ultimi anni sono state potenziate ed aggiornate hanno permesso al mercato di usufruire sempre più del rPET, che rappresenta ora come ora la scelta migliore per preservare il nostro territorio. Processi sui quali le grandi aziende di settore hanno investito costantemente, per permettere al consumatore di usufruire della comodità della plastica, con un occhio aperto alla tutela dell’ambiente.

di Redazione