You are here

I 10 modi per combattere l’ansia

Tra i consigli per superare i momenti di ansia, che a volte possono trasformarsi in una vera e propria patologia, emerge anche l’acqua, un ottimo rimedio naturale per placare paure e...

Come affrontare lo stato d’ansia nella vita di tutti i giorni 

MILANO – Tutti almeno un volta nella vita siamo stati sopraffatti dall’ansia, quello stato psichico di paura, apprensione e preoccupazione che ti porta in un turbine di emozioni negative legate spesso a situazioni di stress. Molti ci convivono da anni o lo stanno affrontando. L’Indipendent ha descritto i 10 modi per alleviare il momento e vivere in modo più rilassato e tranquillo.

1. SFIDA I TUOI PENSIERI– L’ansia può manifestarsi in qualsiasi momento e innescare un vortice di pensieri che ovviamente non hanno mai un lieto fine. Invece di perdere fiducia in te stesso e vedere tutto nero, fai un bel respiro e convinciti che tutto andrà bene.

2. PIANIFICA– L'ansia è la paura dell'ignoto e per sconfiggerla esiste una sola parola: pianificare. Anticipa la situazione, prendi sicurezza e organizza ciò che devi fare o dire senza lasciarti vincere dal panico.  

3. SCOLLEGATI– Diversi studi dimostrano che i social media hanno una cattiva influenza sul nostro stato d’animo, in particolare sull’ansia. Secondo gli esperti, infatti, c’è la tendenza a confrontare la propria vita con quella degli altri vedendo più i lati negativi di quelli positivi. Ci si sente inadeguati, noiosi e insoddisfatti di se stessi.

4. MANGIA BENE– Un regime alimentare sano ed equilibrato è uno dei principi cardini del benessere psicofisico. Per contrastare lo stato d’ansia meglio evitare cibi zuccherati o carboidrati raffinati che alzano il livello glicemico. Carboidrati complessi come pasta integrale o pane o il cioccolato fondente sono, invece, degli ottimi calmanti.  

5. BEVI ACQUA - Da non sottovalutare il legame tra disidratazione e ansia. Diversi studi dimostrano che una carenza di acqua nel corpo provoca un aumento del cortisolo, più comunemente conosciuto come ormone dello stress. Bere acqua regolarmente aiuta, quindi, a prevenire stati negativi e a tenere sotto controllo il nostro benessere psicofisico.

6. METTI TUTTO NERO SU BIANCO - Non tenerti tutto dentro, sfogati con carta e penna. Scrivere è terapeutico, ti permette di porre una distanza fisica tra te e i tuoi pensieri, di vederli in modo diverso, nero su bianco.Così avrai la possibilità di metterli a fuoco, rileggerli e trovare una soluzione che prima sembrava impossibile.

6. METTI TUTTO NERO SU BIANCO – 

7. CREDI IN TE– Quando si è sopraffatti dall’ansia si resta bloccati in un circolo vizioso. Paure, dubbi e insicurezze prendono il sopravvento, ma in realtà fasciarsi la testa prima di rompersela non serve a nulla. Pensa alle cose positive e rassicuranti della tua vita, trova qualcosa che ti dia forza e coraggio e credi in te stesso.

8. FERMATI E RESPIRA– Per calmare corpo e mente, la miglior tecnica è respirare. Non però come facciamo tutti i giorni, in automatico, senza pensarci. Per vincere situazioni di panico e stress che inevitabilmente sfocerebbero in ansia bisogna imparare a respirare con il diaframma e non con il petto. 

9. SFOGATI– Parla, parla, parla. È inutile chiuderti in te stesso e cercare di uscire da solo dall’incubo che stai vivendo. Avere una persona con cui sfogarsi e dare voce ai propri pensieri ti farebbe sentire meno sola.

10. FAI ESERCIZIO FISICO – Sembra un controsenso eppure facendo sport il nostro corpo si rilassa, la mente si libera e i pensieri assumono un’altra dimensione. Oltre a migliorare la salute, ansia e stress diminuiscono. È dimostrato, infatti, che durante l’attività fisica viene esercitata un’azione positiva sulla circolazione sanguigna, sull’attività neuronale e sul rilascio di endorfine che regolano l’umore. 

aggiornato l'11 febbraio 2015