I 5 rimedi per preparare mente e corpo per l’inverno

I 5 rimedi per preparare mente e corpo per l’inverno

Dalla socialità all'alimentazione e idratazione: ecco cosa fare per evitare di incupirsi durante i lunghi mesi freddi

MILANO – Quando le giornate diventano corte e fà subito buio è facile entrare in uno stato d’animo a dire poco soddisfatto. Come spiega l’Examiner, i tre nemici da battere in inverno sono depressione, aumento di peso e malinconia. Ecco i cinque suggerimenti che gli esperti del portale hanno redatto per rendere l’inverno un periodo più sereno e all’insegna delle sane abitudini.

Rimani attivo

I giorni brevi invogliano a farci stare molto più sul divano che sul tapis roulant. Essere fisicamente attivi è importante per mantenere una buona salute in inverno. Una moderata attività fisica aiuta anche a evitare la depressione come disordine affettivo stagionale e quei chili di troppo che si acquisiscono per pigrizia.

Nutrizione

Dal momento che la vitamina D è una grande alleata contro il SAD (Seasonal Affective Disorder), una dieta invernale salutare dovrebbe aiutarci a riflettere in tal senso. Tra gli alimenti ricchi di vitamina D troviamo il salmone ma anche noci e semi di lino o di Chia. Ma mangiare sano significa anche evitare cibi troppo elaborati, ridurre l’uso del sale , non bere bevande caloriche e preferire  verdura, frutta, legumi e cereali integrali.

Idratazione

Contrariamente a quanto si possa immaginare, l’inverno aumenta il rischio di disidratazione. Il caldo domestico e il freddo esterno tendono a seccare organi e pelle, limitando in questo modo il normale funzionamento metabolico. Per questo è importante, anche quando si sente meno lo stimolo della sete, come in inverno, garantire al corpo il giusto apporto di liquidi e minerali perché resti in salute.

Esposizione al sole

Circa 30 minuti al giorno di sole aiutano a regolare l’orologio biologico e mantenere una buona qualità del sonno. L’esposizione solare inoltre aiuta il corpo a creare vitamina D e a ridurre il disturbo affettivo. I rimedi? Una breve passeggiata durante una pausa di lavoro aiuta più di quanto si possa immaginare.

Socializzare

Trascorrere del tempo con gli amici o fare la spesa con la famiglia durante i bui mesi invernali è un’ottima pratica per allontanare il disturbo affettivo invernale. Gli approfondimenti dei legami consolidati è importante ma può esserlo anche creare nuove conoscenze per sentirsi socialmente appagati e, di conseguenza, più felici. Il volontariato è un ottimo modo per incontrare nuove persone e al tempo stesso sentirsi utili per la comunità.

di Redazione