Canti, storie e poesie. In Francia l'acqua sale sul palco

È partito in Francia, a Chatenois, uno show sull'acqua realizzato dal coro Cantabul, una compagnia di 15 cantanti che già nel 2010 ha iniziato a lavorare a questo spettacolo. L'esibizione si...

Uno show unico nel suo genere che contiene racconti, storie, canti  e poesie sull’acqua

CHATENOIS - Anche l’acqua può diventare protagonista di uno spettacolo teatrale e far parlare di sé in tutte le forme letterarie e simboliche. È il caso dello show che ha recentemente debuttato a Chatenois, in Francia, realizzato dalla compagnia “Cantabul” dopo due anni di lavoro ed esperienza tra le fonti e le sorgenti termali del territorio. Contrex, Vittel ed Hepar sono solo alcune delle muse ispiratrici che hanno stimolato la creatività degli artisti di Cantabul, che oggi propongono una lettura dell’acqua diversa dal solito, fatta di canti, poesie, storie e racconti.

OMAGGIO ALL’ACQUA - Ci sono voluti due anni per confezionare questo spettacolo. Era infatti il 2010 quando si è deciso di intraprendere questo percorso per creare qualcosa che parlasse di vita e natura. Si è scelto di realizzare uno spettacolo interamente dedicato sull’acqua perché è un elemento che, per la sua storia e la sua funzione, ha un significato importante per la vita e per l’esistenza dell’uomo. Da qui si è deciso di andare a scoprirla, ascoltandola scrosciare dalle sorgenti e vedendola zampillare dalle fonti. Nasce così la suggestione di uno spettacolo che racconta aneddoti, leggende e canzoni su tutto quello che l’acqua ha suscitato nell’uomo nel corso della storia.

ACQUA ISPIRATRICE - La location scelta per l’esibizione  è un luogo aperto, dove le due ore di spettacolo saranno accompagnate dallo scorrere dell’acqua e dalla dolcezza del canto. L’intento, si legge nel sito della compagna, è quello di riproporre l’esperienza che i 15 coristi hanno vissuto tra il 2010 e il 2011 attraversando luoghi in cui l’acqua metteva in pace con se stessi. Vicino alle sorgenti Contrex, Vittel e Hepar, ai centri termali Bains-les-Bains, Bourbonne les Bains, Contexéville e Vittel, Cantabul dovuto trascorrere una stagione in giro per acqua: acqua di sorgente, l'acqua del mare, l'acqua della vita.

IL CORO - Una storia di canti corali appassionati che inizia nel 1994.  Sotto gli auspici della MJC di Bulgnéville, Cantabul' è nato nel 1994, allora diretto da Jean-Sébastien Baraban. “Gli inizi sono sempre un po’ difficili – racconta l’attuale direttore Stephanie Orler – Occorre farsi un nome, realizzare lo spettacolo, stilare l'elenco dei partecipanti. Dobbiamo anche trovare il repertorio che si adatta a ciascun componente, trovare lo stile del coro”. Malgrado le difficoltà il coro Cantabul negli anni ha realizzato diversi spettacoli, emozionanti e coinvolgente, riscuotendo successi ovunque si è esibito.

24 luglio 2012