You are here

Per tutte le mamme i pratici consigli di Ilaria Cuzzolin alias "Mamma Risparmio"

In un'intervista esclusiva, la blogger spiega come e perché nasce "Mamma Risparmio", quanto internet sta diventando uno strumento di supporto per le mamme che vogliono crescere i propri figli e...

Internet e crescita dei figli: istruzioni per l’uso

Perché Mamma Risparmio? 

Mamma Risparmio è nato nel maggio dello scorso anno. Mi sono ingegnata nel risparmio, ero da poco incinta e avevo iniziato a seguire i blog dedicati alle mamme e al risparmio. Da qui mi sono detta che questi due concetti  si potevano mettere insieme, anche in virtù della crisi economica. Nel blog c’è tutta una parte dedicata ai bonus bebè – questione che spesso è oggetto di confusione perché molte mamme che hanno diritto non ne sono a conoscenza. Un’altra sezione è dedicata alla vita da mamma e poi un’altra ancora dove sono raccolte le esperienze dirette delle mamme che vogliono condividere la propria genitorialità. E’ un blog, nel complesso, che strizza molto l’occhio al mondo green senza tuttavia esserne ossessionato poiché, credo, che gli estremismi siano sempre sbagliati.

Sei una mamma-blogger. Dal tuo punto di vista internet è uno strumento in più per le mamme che devono crescere i propri figli?

Io noto un certo divario. Esistono o mamme “eccessivamente” informate, nel senso che sanno tutto su tutto ma con il rischio di non sapere prendere bene con le pinze le informazioni che si trovano. Dall’altro lato ci sono quelle che mamme che si stanno approcciando al “Mommy Blogging”, tendenza che negli Stati Uniti è una potenza già da molti anni e che in Italia esiste più o meno dal 2009. L’unico problema è che spesso molte si improvvisano credendo di essere le depositarie della verità assoluta. E noto spesso, poi, nell’ambito del mio lavoro, come spesso molte sono totalmente disinformate. Ad ogni modo ben venga internet se può aiutare, attraverso esperti e siti di informazione scientifica, anche a correggere questi comportamenti sbagliati.

Dall’infanzia all’adolescenza, quanto incidono i capricci del bambino sulla sana alimentazione e corretta idratazione?

In Italia avremmo tutti gli strumenti per una sana e buona alimentazione però non li usiamo vuoi per mancanza di tempo, per stanchezza e per altri aspetti come ad esempio il mercato. Rispetto a 50 anni fa i supermercati hanno un’offerta talmente ampia che poi è difficile scegliere e resistere alle tentazioni. E poi c’è anche il problema della sedentarietà dei bambini. Purtroppo in questo la tecnologia ha un peso importantissimo: una volta eravamo tele-dipendenti adesso i nostri figli sono tablet-dipendenti. Le mamme in questo hanno un ruolo fondamentale perché se una sana educazione inizia già da piccolini è più facile abituarli a questi concetti perché cambiare le abitudini da grandi è molto difficile.

aggiornato il 4 gosto 2014