Levissima e Ambiente a Govone nel Magico Paese di Natale – In a Bottle

Alla scoperta del Magico Paese di Natale, il villaggio a tema nello storico borgo di Govone

La manifestazione, giunta quest’anno alla sua 13ª edizione, rappresenterà l’Italia all’European Best Christmas Market

MILANO – Manca ormai poco al Natale e, se qualcuno fosse ancora in ritardo con i regali da fare a parenti ed amici, il Magico Paese di Natale potrebbe essere la giusta occasione. Il villaggio a tema si trova nell’antico borgo di Govone, in provincia di Cuneo, tra le colline delle Langhe-Roero e del Monferrato: una location pronta ad accogliere grandi e piccoli con prodotti di creatività artigianale, gastronomia locale, spettacoli ed animazioni.

L’acqua Levissima in prima fila per le tematiche legate all’ambiente ed alla sostenibilità

Fra i protagonisti dell’iniziativa, che rappresenterà l’Italia all’ European Best Christmas Market, c’è Levissima, che ha dedicato grande attenzione ai temi ambientali e di sostenibilità di cui è promotrice, sostenendo la raccolta selettiva della plastica PET. Quest’anno, infatti, la manifestazione ha intrapreso un percorso di attenzione all’ambiente: oltre alla sostituzione delle stoviglie monouso, l’utilizzo di energia elettrica da fonti rinnovabili locali, è iniziata anche una collaborazione con il consorzio Coripet, che punterà a recuperare le bottiglie in PET per includerle nel processo di “bottle to bottle”. Infatti, per ogni 300 bottiglie raccolte Coripet ed il Magico Paese del Natale doneranno un albero al Comune di Govone.

Levissima ricorre anche alla “logistica verde” per ridurre l’impatto ambientale

In aggiunta ad un utilizzo sistematico del treno che trasporta oltre il 40% dell’acqua minerale, Levissima ha introdotto mezzi alimentati a Gas Naturale Liquefatto, il combustibile fossile meno inquinante attualmente disponibile. A contribuire anche il progetto “Sharing Factory” che prevede un rinnovamento dello stabilimento di produzione e la valorizzazione del territorio mettendo al risparmio energetico e l’utilizzo responsabile delle risorse al fine di renderlo sempre più integrato e rispettoso dell’ambiente in ogni fase della produzione industriale. Il gruppo Sanpellegrino, infine, di cui Levissima fa parte, è uno dei primi ad aver aderito al Consorzio, che ha l’obiettivo di aumentare la quantità di raccolta di bottiglie di plastica PET ad uso alimentare, al 100% riciclabili, e avviare un circuito “bottle to bottle” a difesa dell’ambiente.

di Salvatore Galeone

Source: Adobe Stock

17 Dicembre 2019