Recoaro Terme, una comunità a difesa dell'acqua minerale

Franco Perlotto, sindaco di Recoaro Terme (Vicenza), spiega in che modo l'acqua minerale diventa risorsa importante per lo sviluppo economico del territorio, fonte di occupazione e prodotto tipico...

Garanzia di occupazione e prodotto di qualità, a Recoaro Terme l’acqua minerale è un bene prezioso e tutta la comunità si impegna a preservarlo

RECOARO TERME - Franco Perlotto, primo cittadino di Recoaro Terme (Vicenza), spiega perché l’acqua minerale rappresenta un settore vitale per la comunità che amministra. Dall’importanza per l’occupazione alla bontà del prodotto passando per le sinergie tra pubblico e privato: per Perlotto le sorgenti di Recoaro sono un patrimonio naturale da preservare che favoriscono lo sviluppo del territorio dal punto di vista economico, culturale e del benessere.

L’OCCUPAZIONE - La presenza dello stabilimento di Acqua Recoaro è per Perlotto garanzia di occupazione e lavoro per l’intera comunità. “Sicuramente è l’azienda più grossa del comune  - spiega il sindaco  - Ci sono circa 90 persone occupate nello stabilimento e sicuramente è una grande risorsa per la nostra comunità. L’azienda è di importanza vitale per il nostro paese e per la nostra comunità, per questo abbiamo instaurato con l’azienda un rapporto teso a stabilizzare e incrementare l’occupazione nonostante la crisi che stiamo vivendo”. Un rapporto, quello tra pubblico e privato, votato anche alla tutela del territorio. Prosegue Perlotto: “E’ interesse sia nostro che di Sanpellegrino salvaguardare il territorio, perché oltre ad avere un incremento turistico l’intento è quello di tutelare le sorgenti per garantire un prodotto unico nel gusto e della qualità”.

IL GUSTO DELLA MINERALE - Da guida alpina, Franco Perlotto si sofferma su cosa vuol dire bere acqua minerale. “Quando tempo fa facevo grandi scalate, osservare e bere acqua delle sorgenti recoaresi per me significa tornare alle mie radici e sicuramente è così anche per tutti coloro che vivono in questo territorio”. Nasce da qui anche la campagna pubblicitaria dal claim “Orgoglioso di bere minerale…Orgogliosi di essere Recoaro” che ha visto Franco Perlotto protagonista con l’intento dipromuovere l’acqua minerale, preziosa risorsa per il benessere dei consumatori e per l’economia dei territori dai quali viene estratta.

IL MANIFESTO DEI SINDACI - Il primo cittadino di Recoaro Terme si è fatto promotore di un documento programmatico che ha lo scopo di unire in un’unica voce i sei sindaci dei territori veneti in cui sono presenti sorgenti di acqua minerale per tutelare l’industria delle acque minerali quale eccellenza produttiva locale. Afferma Perlotto: “Di concerto con i sindaci abbiamo fatto fronte comune in Regione affinché i canoni di imbottigliamento che l’azienda versa siano rilasciati a sostegno del territorio. E’ importante che l’azienda resti sul territorio perché per noi l’acqua minerale è un settore vitale.”

10 maggio 2012