Le Dieci Cascate più Alte del Mondo – In a Bottle

Da Angel Falls a Browne Falls, ecco quali sono le cascate più alte al mondo

Il Venezuela detiene il primato per quella più alta, seguita a ruota dal Sud Africa e dal Perù. Il “vessillo” dell’Europa è difeso dalla Norvegia.

MILANO – La natura è da sempre capace di regalare emozioni: da un arcobaleno alla fine di un acquazzone, ad un cielo dalle mille sfumature di rosa la sera. Anche una cascata, però, ha qualcosa di magico: un potente getto d’acqua che si “lancia” a capofitto nel vuoto per poi infrangersi, andando ad alimentare il bacino idrico sottostante. Dal Venezuela al Sud Africa, passando per il Perù, gli Stati Uniti e la Norvegia: in questi Paesi, infatti, si trovano alcune delle cascate naturali più alte e spettacolari della Terra. Dalla più alta, che sfiora i 1000 metri di altezza, all’ultima, che chiude una classifica di 10, situata nell’Isola del Sud in Nuova Zelanda.

Le prime cinque cascate più alte al mondo

La Angel Fall, nota anche come “Kerepakupai Merú” (che significa “la cascata della pace più profonda”), si trova in Venezuela, all’interno del Parco Nazionale di Canaima, ed è alta 979 metri. Esistono due modi per visitarla: dall’alto, a bordo di un elicottero che può sorvolare l’area verde, oppure dal basso, effettuando un’escursione in barca sul fiume. La Tugela Falls, con i suoi 948 metri, invece, è la seconda in classifica e, allo stesso tempo, la più alta dell’Africa: la cascata è facilmente visitabile e costituisce una delle principali attrattive del parco, ad eccezione della stagione delle piogge, un periodo in cui il flusso d’acqua aumenta a dismisura. Sul gradino più basso del podio si posizionano le peruviane “Las Tres Hermanas” (le tre sorelle), che raggiungono i 914 metri: il nome deriva dai tre livelli che la compongono e, a causa della fitta vegetazione che caratterizza il territorio in cui è sita, non è visitabile dai turisti. Nelle Isole Hawaii, con un’altezza di 900 metri, c’è Olo’upena Falls, anch’essa composta da diversi livelli: è possibile ammirarla solo in determinati periodi dell’anno in cui vengono organizzate delle apposite visite guidate. Da ultimo, in Perù, oltre alle “Tre Sorelle” c’è anche Yumbilla, alta 896 metri e visitabile previa un’escursione di due ore “into the wilde” attraverso i meandri della foresta pluviale, in compagnia, chiaramente, di una guida.

Le ultime cinque cascate più alte al mondo con la prima europea

La Vinnufossen si piazza sesta, a livello mondiale, ma prima in Europa: con i suoi 860 metri di altezza, infatti, è la cascata europea più alta e si trova in Norvegia, terra che ospita anche Baläifossen (850 metri), la cui mole cresce considerevolmente con l’arrivo della bella stagione ed il conseguente scioglimento delle nevi. All’ottavo posto, invece, si trova Pu’uka’oku Falls nelle Isole Hawaii e, distaccata di pochissimi metri, la James Bruce, cascata più grande del Nord America. Chiude la classifica la cascata Browne, omonima al lago da cui sgorga la sua acqua e che deve il proprio nome dal fotografo che, a bordo del suo aereo, la scoprì nel 1940: è alta 836 metri.

di Michael Dones

Source: Adobe Stock

14 Novembre 2019