Trasporti Sostenibili e non inquinanti, l'impatto dei trasporti sull'ambiente

Trasporti Sostenibili e non inquinanti, l'impatto dei trasporti sull'ambiente

Mezzi di trasporto più sostenibili possono dar vita ad una mobilità che sia vantaggiosa per l’ambiente, ma anche per le persone

MILANO – I trasporti sono uno dei settori con il maggiore impatto sull’ambiente. Solo in Europa, la mobilità è la causa del consumo di circa un terzo del consumo totale di energia e di un quinto delle emissioni di gas serra, a cui si aggiungono altre tipologie di emissioni responsabili dell’inquinamento atmosferico urbano. Per ovviare a tutto ciò, sono stati posti obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra che prevedono una diminuzione del 60% delle emissioni dei trasporti entro il 2050. Un traguardo che, per essere raggiunto, richiede un cambiamento dei trasporti attraverso l’uso di nuove tecnologie e l’utilizzo dei sistemi più efficienti. Scopriamo l’impatto dei trasporti sull’ambiente e quali sono esempi virtuosi e possibili accorgimenti per risolvere il problema.

Ti potrebbe interessare saperne di più sulla Carbon Neutrality.

L'impatto ambientale dei trasporti

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Agenzia Europea dell’ambiente, autovetture, furgoni, camion e autobus producono oltre il 70 % delle emissioni di gas a effetto serra generate dai trasporti. La quota restante proviene principalmente dal trasporto marittimo e aereo. I trasporti continuano a costituire anche una fonte significativa di inquinamento atmosferico, soprattutto nelle città. Gli inquinanti atmosferici, come il particolato (PM) e il biossido di azoto (NO2), danneggiano la salute umana e l’ambiente.

Quali sono i mezzi di trasporto non inquinanti (o che inquinano di meno)

Escludendo passeggiate e spostamenti in bici, i treni rappresentano il mezzo di trasporto ecologico più sostenibile in termini di gas serra. Con solo 44 grammi di CO2 prodotta per chilometro, il treno risulta essere il mezzo meno impattante nei confronti dell’ambiente, mentre tutti gli altri producono quantità ben superiori (fino al 91% in più):

  • auto: 118 grammi di CO2 per chilometro
  • aereo: 140 grammi per CO2 per chilometro
  • camion: 158 grammi per CO2 per chilometro

Trasporti sostenibili ed ecologici: alcuni esempi

In diverse città europee stanno prendendo piede esempi virtuosi di mobilità sostenibile, resi possibili grazie a fondi e iniziative messi in campo dalle amministrazioni locali e ad una sempre più spiccata sensibilità green anche da parte dei cittadini. Camminare, pedalare, servirsi dei mezzi pubblici, utilizzare il car sharing sono solo alcuni esempi di ciò che oggi viene definita mobilità sostenibile, cioè l'insieme delle pratiche virtuose che conciliano il bisogno di muoversi con quello di ridurre l'inquinamento atmosferico e acustico.

Come ridurre la percentuale di inquinamento dei trasporti

Per arrivare ad un reale sviluppo della mobilità sostenibile è necessario sia incentivare la diffusione delle giuste tecnologie, sia spingere le persone a prediligere un certo tipo di mezzo di trasporto. Tuttavia, anche i cittadini possono contribuire a ridurre la percentuale di inquinamento dei trasporti attraverso le loro scelte quotidiane: optare per località vicine e mezzi di trasporto ecosostenibili e non inquinanti per le proprie vacanze e per il divertimento, per i propri acquisti privilegiare i fornitori locali, acquistare grandi quantità di prodotti per ridurre il numero di viaggi necessari (eventualmente associandosi con altri) sono alcuni degli esempi più virtuosi che è possibile mettere in pratica ogni giorno.

Scopri di più su come ridurre le emissioni co2.

Di Salvatore Galeone

READ MORE