You are here

I 7 trucchi per bere più acqua

I 7 trucchi per bere più acqua

Calcolare le esigenze, tenerla sempre in vista, affidarsi alle App: ecco alcuni consigli per aumentare il consumo di acqua durante la giornata

MILANO – Sappiamo tutti che l'acqua è essenziale per la sopravvivenza umana e per condurre una vita sana. Bisogna essere consapevoli, però, che il nostro corpo non ha alcun meccanismo per immagazzinare l'acqua che beviamo e, per questo, abbiamo bisogno di bere costantemente. Sta quindi a noi ricordarci di farlo e qui ci sono alcuni suggerimenti che possono esserci d’aiuto.

- Calcolate le vostre esigenze. La quantità di acqua varia a seconda del peso, dello stato di salute, del clima in cui si vive e dell’attività fisica che si compie. L’assunzione, dunque, va calcolata anche secondo questi parametri e sono stati anche ideati strumenti in grado di farlo.

- Bere poco a poco. Non c’è alcun motivo per bere 2-3 bicchieri d’acqua tutti d’un fiato, anche perché i reni dovranno nel caso fare gli straordinari. La scelta migliore e fare un sorso d’acqua ogni 15 minuti: questo aiuta il corpo a rimanere idratato e regolare i processi metabolici.

- Tieni l’acqua sempre in vista. Se si tende a guardarla ci si ricorda di berla. Per questo è opportuno avere sempre sulla propria scrivania o nel luogo in cui si lavora sempre una bottiglia d’acqua a vista d’occhio.

- “Mangia” l'acqua. Frutta e verdura sono alimenti con un alto contenuto di acqua e rappresentano un modo intelligente per aumentare l'assunzione di acqua. Le migliori opzioni sono anguria e fragole, che contengono mediamente il 92% di acqua. Altri alimenti “idratanti” sono arance, uva, ciliegie, pomodori, spinaci e ravanelli: oltre a dare fornire tanti nutrienti aiutano anche a rimanere sani e in forma.

- Il sapore dissetante del cocco. Aromatizzare l’acqua con del cocco è un modo semplice per rinfrescarsi e rilassarsi. Oltre ad essere costituito per il 94% di acqua, il cocco ha anche un’ottima composizione di elettroliti e la presenza moderata di carboidrati e zuccheri.

- Idratati mentre ti alleni. Sotto sforzo il corpo perde molta acqua e non ha senso recuperare i liquidi perduti bevendo in una sola volta una grande quantità d’acqua. Anche in questo caso è opportuno bere poco per volta e farlo prima durante e dopo un’attività fisica

- Bere con un’App. Esistono diverse applicazioni mobile che non solo forniscono suggerimenti su come aumentare l'assunzione di acqua, ma anche monitorano l’abitudine e ricordano di bere. WaterMinder e iDrated sono gratuite e valgono la pena di essere provate.