You are here

Idratazione del corpo, perdiamo acqua anche quando siamo a riposo

Idratazione del corpo, perdiamo acqua anche quando siamo a riposo

Anche quando dormiamo il nostro corpo perde liquidi che vanno reintegrati. Ecco alcuni consigli per una corretta idratazione ed il benessere psico-fisico

MILANO – Un corpo idratato è un corpo sano, in qualsiasi stagione. Se ci troviamo in ufficio, in viaggio o sul campo sportivo, una leggera disidratazione può influenzare la nostra performance mentale e fisica. I primi segni consistono nella mancanza d’energia, la perdita di concentrazione e gli sbalzi d'umore. Altri sintomi possono svilupparsi più tardi, come l’irritabilità, la debolezza muscolare ed avere la bocca secca.

Il corpo perde acqua anche quando non siamo fisicamente attivi 

Durante il periodo estivo il corpo tende ad avere una sudorazione maggiore, soprattutto a causa del caldo e dell’afa. Il corpo perde l'acqua soprattutto durante l’attività fisica e quando le temperature sono elevate. Ma è importante non dimenticarsi che il nostro organismo perde acqua ogni giorno, a partire dai gesti più semplici: quando si respira, quando si dorme e in molti altri gesti naturali.

Consigli per un’idratazione corretta

Per il benessere del proprio corpo e per mantenere inalterate le proprie prestazioni fisiche e mentali seguendo una dieta sana ed assumendo le giuste dosi d’acqua, possono tornare utili alcuni consigli:

- Assicurarsi di assumere le giuste dosi di liquidi ed elettroliti

- Tenere una bottiglia di acqua sempre a portata di mano e, per dare un po’ di gusto in più, aggiungete una piccola fetta di limone

- Bere acqua frequentemente senza aspettare lo stimolo della sete

- In qualsiasi situazione, è meglio essere preparati per prevenire la disidratazione prima che si verifichi

di Redazione