You are here

Tutti i benefici del mantenersi idratati alt_tag

Tutti i benefici del mantenersi idratati

Idratarsi correttamente: scopri tutti i benefici. Perché è importante il consumo regolare di acqua soprattutto prima e dopo l'attività fisica

MILANO – Atleti o non atleti, bambini o adolescenti non fa differenza, per mantenere il corpo idratato e di conseguenza tutte le sue funzioni attive, è fondamentale mantenere un’idratazione costante, attraverso il consumo regolare d’acqua ricca di sali minerali. Nello sport questo è importante non solo durante un match per fare un esempio, ma anche nel pre-partita e alla fine del match.

Il corpo umano e i benefici di una giusta idratazione 

Il corpo umano è costituito per circa i due terzi d’acqua. Senza questo nutriente, una persona non potrebbe sopravvivere più di 3-4 giorni. L’acqua ha mille funzioni per il nostro corpo: aiuta la digestione, mantiene la pelle idratata, regola la circolazione sanguigna e la temperatura corporea, aiuta ad eliminare le tossine dal corpo e a trasportare le sostanze nutritive. Inoltre l’acqua aiuta a proteggere gli organi e tessuti del corpo e soprattutto mantiene il corpo attivo e lucido in modo efficiente ogni giorno. Questo è fondamentale per gli sportivi, che oltre ad una corretta idratazione prima e durante l’attività fisica, devono mantenere una dieta ricca di frutta e verdura.

Frutta e verdura ricche d’acqua

Quasi tutti gli alimenti, soprattutto frutta e verdura, contengono acqua. Quindi, insieme ai fluidi che consumiamo regolarmente, il cibo può giocare un ruolo fondamentale per mantenere il corpo idratato. Il fabbisogno giornaliero d’acqua di un individuo dipende da diversi fattori: dal tipo di attività che intende fare, l'umidità e la temperatura dell’ambiente, lo stato di salute e gli alimenti che mangia abitualmente. Spesso capita di sottovalutare la disidratazione, ovvero la perdita eccessiva di fluidi da parte del nostro corpo. Alcuni segni da tenere in considerazione e che rappresentano un campanello d’allarme sono: sensazione di sete, stanchezza, debolezza, secchezza della bocca, vertigini e mal di testa.

di Alessandro Conte

23 settembre 2016