You are here

Malumore: scopri le sette mosse per sconfiggerlo

Mangiare cibi sbagliati può causare malumore; ecco le 7 mosse per prendersi cura della propria salute e del proprio umore, iniziando col bere molta acqua

MILANO – La carenza di nutrienti è una delle principali cause che portano a influenzare negativamente lo stato d’animo di una persona. Questo perché i neurotrasmettitori che inviano informazioni attraverso i neuroni sono fatti di aminoacidi che vengono o assunti attraverso il cibo o creati dal corpo. Se vengono perciò consumati cibi sbagliati si può quindi peggiorare l’umore. Ecco sette modi per alleviare i sintomi del malessere correggendo semplicemente la propria dieta.

Triptofano e tirosina

Il triptofano – presente in banane, alghe, spirulina, soia e funghi - è un aminoacido che il corpo trasforma in serotonina, un neurotrasmettitore che garantisce stabilità e felicità. La tirosina (presente dentro spinaci, senape, soia e alghe) è un altro aminoacido che si trasforma in dopamina e porta ad un senso di compenso.

Gli acidi grassi omega-3

Senza dubbio sono nutrienti importanti per stati d'animo stabili. Alcuni studi hanno dimostrato che l'Omega-3 è un trattamento efficace per depressione e disturbo bipolare. Tra gli alimenti che ne sono ricchi troviamo semi di lino, noci, soia e avocado.

Vitamine B

L'intera famiglia di vitamine del gruppo B è fondamentale per tenere a bada l’ansia ed è necessaria per la produzione dei neurotrasmettitori. Si possono assumere attraverso alimenti fortificati come cereali e pasta, lenticchie, verdure a foglia verde come spinaci, asparagi, broccoli, e infine banane, avocado.

Vitamina D

Alcune ricerche hanno da tempo dimostrato una correlazione tra carenza di vitamina D e depressione clinica. La migliore fonte di vitamina D è rappresentata da alimenti fortificati come il latte di mandorla.

Attenzione alle vostre sensibilità alimentari agli allergeni comuni

Anche le persone non celiache possono essere sensibili al glutine, che può alterare lo stato d'animo. Alcuni studi dimostrano che il glutine può inibire la disponibilità di triptofano, che a sua volta abbassa i livelli di serotonina.

Ridurre caffeina, zucchero e alcool

Queste tre sostanze influenzano l’equilibrio di zucchero nel sangue. 

Bere acqua a sufficienza

Anche una lieve disidratazione può alterare l'umore come ha spiegato una ricerca dell’Università del Connecticut.

di Alessandro Conte

source: pixabay.com

21 Dicembre 2018