You are here

Quanta acqua bere: i consigli dell’OMS – In a Bottle

Dimmi come sei e ti dirò quanta acqua bere

La corretta idratazione secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità

MILANO – Tutti sanno che la giusta assunzione d’acqua apporta benefici all’organismo. È raccomandazione diffusa bere due litri d’acqua al giorno per mantenere la pelle idratata e il proprio corpo sano. Il livello di idratazione corretto, però, può cambiare in relazione a diversi fattori che contraddistinguono l’essere umano.

Età e idratazione

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la quantità media necessaria di acqua ogni giorno per le femmine adulte è poco più di due litri, esattamente 2,2.

Per i maschi adulti è di 2,9 litri di acqua al giorno, mentre per i bambini il quantitativo varia da 0.8-1 litro nella fascia tra i sei mesi e l’anno di età fino a 2,1 per i maschi e 1,9 per le femmine nella fascia tra i 9 e i 13 anni.

I quantitativi d’acqua consigliati, inoltre, aumentano nel caso di lavori manuali e in caso di temperature elevate e gli individui dovrebbero bere 4,5 litri d’acqua al giorno.

Le differenze

In condizioni normali meccanismi di autoregolazione e fattori complessi che determinano la sensazione di sete assistono l’organismo ad assumere il giusto fabbisogno d’acqua necessario a compensare le perdite idriche, che continuamente hanno luogo per effetto della sudorazione, respirazione, escrezione di urine e feci.

Tuttavia alcuni individui, soprattutto bambini ed anziani, sono maggiormente soggetti a disidratazione anche perché dimostrano una riduzione della percezione nella sensazione di sete e nello stimolo naturale a bere, con il rischio di non bilanciare adeguatamente e tempestivamente le perdite di acqua.

di Stefania Ghezzi

Source: Adobe Stock

22 Maggio 2019