You are here

Acqua su Marte Pianeta Rosso pieno di Ghiaccio - In a Bottle

Il pianeta Marte è ricco di acqua ed è ghiacciata

La scoperta è stata possibile anche grazie al radar italiano SHARAD montato a bordo della sonda spaziale della missione NASA Mars Reconnaissance Orbiter

MILANO – Le nuove scoperte scientifiche allontanano sempre più l’idea di Marte come un pianeta secco e arido. Grazie ai satelliti in orbita intorno al pianeta rosso della NASA JPL ed allo strumento SHARAD, un radar interamente italiano controllato da un team di scienziati italiani e statunitensi, è stata tracciata una mappa estremamente precisa dei luoghi marziani e delle risorse presenti sul pianeta rosso. Dagli strumenti e le rilevazioni effettuate dai ricercatori emerge come Marte sia relativamente ricco di acqua ghiacciata.

La presenza di ghiaccio su Marte

Non si tratta di calotte polari, ma di bacini di ghiaccio abbondanti e presenti in più zone del pianeta, in particolare a quelle latitudini che sono di particolare interesse per l'esplorazione umana. Si tratta di ghiacciai composti per il 90% di acqua pura gelata e ricoperti da uno strato di detriti spesso al massimo una decina di metri, mappati per raggiungere una stima attuale di 400 mila chilometri cubici di ghiaccio. 

Il futuro sarà la colonizzazione di Marte?

Sulla Terra come su tutti gli altri pianeti del Sistema Solare, la presenza di acqua è indispensabile per l’esistenza di forme di vita. Questa incredibile scoperta apre scenari concreti per la colonizzazione del pianeta Marte e soprattutto per l’inizio delle attività estrattive necessarie per la costruzione ed il sostentamento degli insediamenti umani. Le prossime analisi degli studiosi saranno volte a trovare un modo per sviluppare l’attività di sfruttamento minerario di queste risorse.

di Salvatore Galeone

source: Adobe Stock

19 Agosto 2019