You are here

Gli asteroidi all’origine dell’acqua sulla Terra? - In a Bottle

Gli asteroidi all’origine dell’acqua sulla Terra?

I campioni di asteroidi in cui vi è presenza di acqua sarebbero la prova che la metà dei nostri oceani potrebbe provenire dallo spazio

MILANO - La Terra potrebbe essersi formata attraverso l’acqua contenuta negli asteroidi. Infatti, i campioni di polvere dei piccoli corpi solidi presi in esame hanno rivelato una quantità inaspettatamente alta di acqua, tanto da indurre gli scienziati a pensare che essi potrebbero essere stati indispensabili per lo sviluppo del nostro Pianeta. La scoperta è stata pubblicata su Science Avances.

L’analisi dell’asteroide

Nel 2003 la sonda spaziale giapponese Hayabusa venne lanciata nello spazio per studiare l'asteroide Itokawa. Tornata sulla Terra sette anni dopo, gli scienziati Maitrayee Bose e Ziliang Jin dell’Arizona State University analizzarono l’acqua contenuta nei campioni provenienti dal corpo solido preso in esame e ben presto notarono la presenza di pirosseno minerale, un silicato caratterizzato da una forte concentrazione di acqua. I risultati a cui sono giunti i due cosmochimici suggeriscono che impatti primordiali di asteroidi avvenuti sulla Terra, simili a quello studiato, potrebbero aver rilasciato sul nostro Pianeta più della metà dell’acqua presente negli oceani.

La spiegazione

Questa scoperta ha in parte sorpreso i ricercatori, poiché, essendosi formato vicino al sole, Itokawa ha subito vari processi nel corso della sua movimentata storia: riscaldamento, impatti multipli, frammentazioni varie e diversi processi di aumento della temperatura superficiale capaci di trasformare l’acqua in vapore acqueo e farla allontanare dalla stessa superficie. Probabilmente i campioni analizzati dai ricercatori erano sepolti a diverse decine di metri sotto la superficie dell’asteroide e per questo non tutta l’acqua presente in questi minerali è stata persa nello spazio.

di Michael Dones

Source: 

7 Maggio 2019