You are here

Asteroidi terrestri ricchi d’acqua individuati da missioni spaziali – In a Bottle

Gli asteroidi terrestri sono ricchi d’acqua

I minerali presenti sugli asteroidi della Terra rappresentano un’opportunità di rifornimento per i satelliti che orbitano nello spazio

MILANO – C’è acqua sugli asteroidi che orbitano intorno alla Terra. Gli astronomi hanno individuato circa 20.000 rocce spaziali, alcune osservate da vicino durante la missione giapponese “Hayabusa2” e quella NASA “OSIRIS-Rex” .

La scoperta

"Sappiamo dell’esistenza di minerali con acqua sugli asteroidi grazie ai meteoriti che sono caduti sulla Terra", ha affermato Andrew Rivkin, scienziato planetario presso l'Applied Physics Laboratory della Johns Hopkins University nel Maryland. "È anche possibile che l'acqua sul nostro Pianeta sia arrivata in gran parte grazie a questi impatti sulla superficie terrestre".

L’analisi degli asteroidi

Il team di ricerca si è basato sull’ osservazione di questi asteroidi attraverso il telescopio. Combinando i dati con quelli dei meteoriti caduti sulla Terra, il team ha calcolato una stima di base di quanta acqua potrebbe trovarsi all'interno degli asteroidi vicini al nostro Pianeta, pari a 400-1.200 miliardi di litri di acqua.

I vantaggi

Scoprire l’esistenza di H2O all’interno dei corpi celesti del sistema solare è importante perché l’acqua, suddivisibile in idrogeno e ossigeno, potrebbe anche essere utilizzata per produrre carburante per i satelliti che vengono lanciati in orbita. Se questo scenario venisse confermato, si ridurrebbero sensibilmente i costi dei viaggi nello spazio.

di Salvatore Galeone

Source: Adobe Stock

26 Marzo 2019