You are here

Cycling for Water: la raccolta fondi che garantisce l’acqua – In a Bottle

Cycling for Water, in bici per garantire acqua nei Paesi in via di sviluppo

A giugno un team di ciclisti percorrerà più di 3.000 miglia negli Stati Uniti per raccogliere fondi legati all’accesso ad acqua pulita e garantire servizi igienico-sanitari

MILANO - Sensibilizzare e raccogliere fondi attraverso le attività di ciclismo endurance per aiutare a risolvere la crisi globale dell'acqua e dei servizi igienico-sanitari. Nasce per questo Cycling for Water, l’organizzazione internazionale fondata nel 1991 dall'American Water Works Association, la più grande associazione no-profit scientifica ed educativa dedicata alla gestione della risorsa acqua.

Pedalare per garantire la risorsa acqua

L'evento principale organizzato da Cycling for Water è la Race Across America, la corsa ciclistica più dura al mondo. Nel giugno 2019 il team percorrerà più di 3.000 miglia negli Stati Uniti, dalla California al Maryland, per raccogliere fondi e consapevolezza legati alla tutela dell’acqua pulita e garantire servizi igienico-sanitari.

"Stiamo pedalando per garantire l'accessibilità alla risorsa acqua – ha affermato in un’intervista Eleanor Allen, CEO dell’organizzazione "Water for People" che parteciperà alla gara - Pensando alle ragazze e alle donne che devono camminare per miglia per bere acqua capiamo quanto in realtà siamo fortunati."

Acqua per la gente

Cycling for Water è un progetto sostenuto da Water For People (WFP), un'organizzazione di sviluppo internazionale senza fini di lucro dedicata a fornire accesso a sistemi e servizi di acqua e servizi igienico-sanitari in nove Paesi in via di sviluppo.

Collaborando con governi nazionali e locali, comunità, imprese e partner no profit, l'attenzione dell’associazione è rivolta alla creazione di istruire le comunità locali per garantire risultati duraturi e sostenibili.

di Michael Dones

Source: 

14 Maggio 2019