I rappresentanti del beverage mondiale si incontrano a Londra per discutere le prospettive del settore

Si svolge a Londra dal 19 al 21 marzo 2012, l'8° InnoBev, il global summit delle bevande, organizzato da Zenith International in collaborazione con FoodBev. Seminari, visite negli stabilimenti, workshop e conferenze animeranno la tre giorni dedicata al mondo del beverage...

Giunge all’8° edizione InnoBev,  la tre giorni a cura di Zenith International dedicata agli specialisti del buon bere. Tema dell’anno, “l’intelligenza” delle bevande

LONDRA - Competitivi, innovativi, sostenibili e pronti ad accogliere le nuove sfide del mercato globale. Si presentano così gli operatori del beverage, che dal 19 al 21 marzo 2012 si incontrano a Londra presso il Guoman Tower Hotel per studiare le ultime tendenze del settore, fare networking ad alto livello e confrontarsi sulle strategie future da intraprendere su scala globale. Appuntamento chiave nel calendario mondiale degli eventi dedicati  al food, InnoBev è organizzato dalla società internazionale di studi e consulenza beverage Zenith International in collaborazione con FoodBev, gruppo editoriale britannico specializzato nel settore food & beverage.

INNOVAZIONE DI PRODOTTO - La tre giorni di iniziative ogni anno chiama a raccolta centinaia di leader d’impresa, provenienti da circa 20 Paesi, che insieme discutono di tendenze e prospettive di un settore sempre più intraprendente. Tema dell’anno è l’innovazione di prodotto, laddove “quicker, smarter, healtier”, ovvero “più veloci, più intelligenti e più salutari”, riferito alle bevande, sintetizza al meglio il focus del congresso. Il programma include, come nelle precedenti edizioni, diverse tavole rotonde e la visita ad uno dei più caratterizzanti stabilimenti industriali della città ospitante. Gli stabilimenti scelti per il tour dell’edizione 2012 di Innobev sono quelli della Britvic di Bekston e della Closed Loop Recycling di Dagenham.

MARKETING E TECNOLOGIE - Introdotto da una sessione di analisi sugli sviluppi del mercato del Regno Unito, a cura di Paul Moody, Amministratore Delegato dell’impresa Britvic,  l’8° InnoBev punta anche quest’anno sull’intelligenza dei nuovi prodotti. Il primo giorno della tavola rotonda “Quicker, smarter, healtier”,  il 20 marzo, prevede ben cinque sessioni di incontri.  La prima sarà dedicata a “Mercati e leadership sociale”, mentre il tema “Produzione e prospettive di marketing” sarà affrontato da Albert Grätz, General Manager dell’Eckes-Granini Group GmbHRoss Colbert, Executive Director - Global Strategist per la Rabobank Internationale  Javier Muñoz, General Manager – Europe Plastics Business per la Closure Systems International. Di “Avanguardie tecnologiche nel campo dell’innovazione” parleranno Todd Caron, Global Director of Business Development per l’industria di packaging alimentare Aptar PETnology, Jens Böhm, Direttore Generale Commerciale di BENEO-Palatinit e Marketing Manager di BENEO.

SALUTE E SOSTENIBILITA’- A trattare l’argomento“Salute e sostenibilità” saranno tra gli altriGavin Neath, Vice Presidente Senior per l’area Sostenibilità di Unilever, Chris Dow, Amministratore Delegato di Closed Loop RecyclingeDorothy MacKenzie, Presidente dell’agenzia di marketing Dragon Rouge. Chiuderanno il congresso tre case histories sui mercati chiave del futuro: il Sud-est asiatico, l’India e la Cina, con interventi a cura di Jorge Lopez Doriga, Direttore Marketing di Ajegroup, Nadia Chauhan, Joint Managing Director di Parle Agro Pvt Ltd e Richard Herbert, Global Insight Director di Europanel.

UNO SGUARDO SUL FUTURO - La seconda giornata di appuntamenti sarà dedicata interamente all’innovazione di prodotto e di processo e alle nuove strategie di mercato. Il tema “futuro” sarà affrontato a 360° analizzando la mutata sensibilità sociale del consumatore, la sfida del nuovo marketing nell’era digitale, le strategie di packaging per adattare il design dei prodotti ai mutevoli gusti dei clienti. Si parlerà inoltre delle bevande di nuova generazione, tra energy drink (con una testimonianza di Kirsi Räikkönen, Direttore Marketing di Sinebrychoff Oy Ab) bevande relax (Brian Weber, Amministratore Delegato di BeBevCo parlerà della pionieristica esperienza della Società Bebida Beverge) e “cosmetici da bere”  (Martin Speer, fondatore della Pure Product GmbH, parlerà dei Ocóo, il primo drink fruttato che promette di combattere l’invecchiamento cutaneo). Concluderà, con una proiezione al 2030 sul mercato del beverage, Richard Hall, presidente della Zenith International.

BEVERAGE INNOVATION FUNCTIONAL DRINKS AWARD -Giunto alla sua seconda edizione, il “Beverage Innovation Functional drinks award” si svolgerà anche quest’anno all’interno di InnoBev,nel corso della cena di gala del 20 marzo. Il premio per le migliori innovazioni nel settore dei drink funzionali verrà anche quest’anno assegnato da FoodBev alle eccellenze nel campo delle arricchiti con speciali nutrienti. Sei le categorie in gara (drinks, shots, business, ingredienti, packaging e marketing) suddivise in 24 premi. A ciascuno dei vincitori, saranno offerti  materiali di packaging, campagne di promozione su riviste e social network e vetrine all’interno di manifestazioni del settore.

19 marzo 2012