You are here

Al via da Napoli la campagna Nestlé Vera sulla corretta idratazione

Al via da Napoli la campagna Nestlé Vera sulla corretta idratazione

La campagna sulla corretta idratazione di Nestlé Vera è partita da Napoli: con il gioco i bambini capiranno l'importanza di una corretta idratazione

NAPOLI – Al via la campagna sulla corretta idratazione di Nestlé Vera – brand del Gruppo Sanpellegrino – per far sì che, attraverso gioco e divertimento, i bambini acquisiscano la buona abitudine di bere la giusta quantità di acqua ogni giorno e comprendano perché questo semplice gesto è importante per la loro salute.

La campagna ha preso il via sul Lungomare di Napoli con il “Nestlé Vera Village” e toccherà altre città italiane nei prossimi mesi.

Un percorso grazie al quale i bambini entreranno in contatto con una serie di giochi per imparare cosa si intende per “corretta idratazione”.

Sensibilizzare anche gli adulti

Al contempo gli adulti avranno la possibilità di approfondire questo tema con i contenuti di carattere informativo sviluppati insieme a Sipps, Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

Saranno poi i bambini stessi a trasferire questi messaggi ai propri genitori: da qui l’ambizioso obiettivo di Nestlé Vera di raggiungere 10 milioni di bambini e famiglie italiane.

Per comunicare ai bambini l’importanza di bere 8 bicchieri d’acqua ogni giorno, verranno create postazioni gioco, ciascuna con attività legate ad uno specifico argomento inerente l’idratazione.

Le aree gioco

Ogni area sarà allestita con contenuti legati all’importanza dell’acqua per l’organismo associati ad una specifica un’attività che aiuterà il bambino ad apprendere e memorizzare facilmente i concetti divertendosi.

Per ciascuna attività completata, il bambino otterrà un timbro su un apposito. Chi avrà completato tutte le attività saprà rispondere a un breve quiz otterrà un premio.

Protagonisti del Nestlé Vera Village saranno anche gli animali più amati dai bambini grazie ad una partnership con National Geographic Kids.

di Alessandro Conte

4 giugno 2018