Sanpellegrino celebra il World Water Day 2012 con i più piccoli

In occasione della XXI edizione della Giornata Mondiale dell'Acqua, il Gruppo Sanpellegrino, in collaborazione con Wet International Foundation, promuove una serie di laboratori educativi per...

Sanpellegrino si fa promotore di una serie di iniziative rivolte ai più piccoli e ai loro genitori per celebrare assieme l’importanza della risorsa acqua in occasione del World Water Day 2012

MILANO - Imparare a gestire il patrimonio idrico limitando gli sprechi e capendo fino in fondo l’immenso valore dell’acqua, fonte di sopravvivenza e fondamentale per lo sviluppo di tutti i processi sociali, economici e organizzativi delle popolazioni del mondo. Il rispetto per questa risorsa deve iniziare fin da piccoli per diventare un domani adulti consapevoli. Per questo il Gruppo Sanpellegrino, in occasione del World Water Day 2012, la Giornata Mondiale dell’Acqua, si rivolge proprio ai bambini e ai loro genitori per spiegare loro, attraverso una serie di iniziative, il valore e il rispetto per l’acqua.

UNA GIORNATA AL MUSEO - Anche quest’anno il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e il Gruppo Sanpellegrino hanno organizzato, per le giornate di sabato 24 e domenica 25 marzo, giochi e iniziative per far conoscere ai bambini e alle loro famiglie il ruolo fondamentale dell’acqua negli equilibri del nostro Pianeta e nella vita di ognuno di noi. L’iniziativa, promossa nell’ambito del progetto WET(Waters Education for Teachers) in collaborazione con Wet International Foundation, si articola in tre laboratori educativi che si tengono all’interno del Museo. A queste attività si affiancano le proposte che il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia dedica, sia sabato che domenica, al tema della giornata attraverso i suoi laboratori interattivi: Alimentazione e Bolle di sapone e uno spettacolo teatrale per i più piccoli.     

GIOCHI E LABORATORI - I partecipanti sono coinvolti in esperimenti di laboratorio, attività ludico-didattiche, mostre interattive e spettacoli teatrali. Ospite della giornata di domenica  presso il laboratorio dedicato all’alimentazione ILab,   il Dott. Alessandro Zanasi, esperto in idrologia e membro dell’Osservatorio Sanpellegrino, che è a disposizione  per rispondere a dubbi e curiosità sull’acqua e il valore che ricopre nella vita di ognuno di noi. I temi della giornata sono l’importanza di una corretta idratazione, le varie caratteristiche e le proprietà le diverse acque minerali. Inoltre i visitatori hanno la possibilità di scoprire “Buon Appetito. L’alimentazione in tutti i sensi”, la mostra interattiva che, attraverso exhibit, quiz multimediali, focus di approfondimento e dossier informativi esplora il tema dell’alimentazione e della corretta idratazione.

LE ALTRE INIZIATIVE - Laboratori e attività ludiche anche nel resto della Penisola per promuovere, assieme a Sanpellegrino e Wet International Foundation, la tutela e l’utilizzo responsabile dell’acqua. Il 22 marzo si è tenuto un primo evento a Cepina Valdisotto, il 25 marzo a Milano e il 31 marzo a Firenze. “Come Gruppo Sanpellegrino  siamo da anni impegnati nella salvaguardia dell’eccezionale patrimonio idrico che caratterizza il nostra Paese, attraverso la tutela delle fonti e degli ambienti circostanti nei quali siamo presenti e la costante riduzione dell’impatto ambientale delle nostra attività. Nel corso di giornate come queste – spiega Daniela Murelli, Direttore CSR del Gruppo Sanpellegrino – si aggiunge la realizzazione di progetti educativi volti a sensibilizzare le giovani generazioni sull’importanza che questa risorsa riveste per tutti noi”.

DA NORD A SUD - Tutti gli eventi rientrano nel programma di celebrazioni organizzate da Nestlé Waters per la Giornata Mondiale dell’Acqua in ben 29 Paesi coinvolgendo oltre 10.000 bambini in tutto il mondo con manifestazioni e iniziative alle quali parteciperanno anche 400 persone dell’azienda.

23 marzo 2012