You are here

Torri d'acqua diventano abitazioni moderne e chic

Dal Belgio al Regno Unito a New York ecco le torri d'acqua che grazie ad architetti e designer di talento diventano abitazioni moderne e uniche

MILANO – Dal Belgio a New York, alzando gli occhi si possono trovare torri idriche dismesse riconvertite da architetti e designer di talento in abitazioni moderne e uniche.

Invece che essere abbattute, queste imponenti torri di cemento sono trasformate in case sbalorditive, ridisegnando il territorio circostante.

Le soluzioni di design assolutamente originali e irripetibili rendono questi edifici dei piccoli gioielli in cui vivere un’esperienza senza eguali, sospesi a mezz’aria.

Belgio

Ad Anversa, in Belgio, spiccano in una foresta gli appartamenti Woning Moereels, realizzati dall’architetto Jo Crepain dello studio Crepain Binst Architecture.

Dal giardino d’inverno situato sul tetto della torre si gode di una vista mozzafiato sui boschi circostanti; a piano terra, la riserva d’acqua originale è stata lasciata intatta, creando una incantevole piscina perfetta per un party o per un bagno di notte.

Presso Steenokkerzeel si trova invece lo Chateau d’Eau realizzato dallo studi di architetti Bham Design. Una torre di trenta metri costruita alla fine degli anni Trenta e utilizzata fino ai tardi anni Novanta, ora ristrutturata con stile minimal e moderno.

Olanda

Una torre idrica degli anni Trenta è stata riconvertita da Zecc Architecten in una abitazione su nove piani. Un edificio dal tocco moderno e caratterizzato da un forte stile industriale, grazie all’uso di materiali come acciaio, cemento e vetro, un design dalle linee pulite e ampie vetrate.

Danimarca

Gli architetti dello studio Dorte Mandrup hanno trasformato la torre idrica di Jægersborg, presso Gentofte, in un complesso di appartamenti destinati agli studenti. Per guadagnare spazio, sono state costruite della parti in sporgenza in cristallo che danno alla torre uno stile ancora più contemporaneo.

Germania

Ad Essen spicca tra gli alberi la Umbau Wasserturm, una costruzione dallo stile eco-chic. Edificio multiuso di otto piani, ospita sia uffici che appartamenti. Presso Joachimsthal, parco naturale fuori Berlino, sorge invece Biorama, una torre idrica arredata con uno stile moderno e lussuoso, degna di essere la casa di James Bond.

Regno Unito

A Londra spicca tra le case la Water Tower Rental, torre idrica realizzata ottant’anni fa e ristrutturata dall’architetto Tom Dixon.

Una vera e propria stanza nel cielo che è possibile affittare per poco più di 150 € a notte. L’ideale per chi vuole provare l’esperienza di vivere in una torre idrica.

Nella campagna dello Cheshire, invece, la Lymm Water Tower House realizzata da Ellis Williams Architects ospita una abitazione lussuosa e ultra moderna entro una torre vecchia di 130 anni. A Suffolk, sorge invece una casa tra le nuvole.

La struttura dall’aspetto sbilanciato ospita un bed and breakfast dove soggiornare se si vuole fare l’esperienza di dormire tra le nuvole.

Stati Uniti

L’architetto Brian Messina ha trasformato un vecchio deposito di acqua arrugginito di New York in una Tank House, un nido dai pavimenti in legno e realizzato con materiali naturali, pensato per essere un rifugio in cui trovare pace e relax dove ritirarsi per leggere un libro, ascoltare un nuovo disco o semplicemente trovare un momento di pace.

di Alessandro Conte

7 marzo 2018

source: flavorwire.com