Servono 22mila miliardi di dollari in vent'anni per migliorare le infrastrutture idriche mondiale

A tale cifra ammontano gli investimenti secondo alcune stime riportate su Forbes. Questo perché, secondo i dati raccolti dalle Nazioni Unite, la domanda di acqua cresce il doppio rispetto alla popolazione mondiale...

La domanda di acqua cresce il doppio rispetto alla popolazione mondiale

MILANO – Secondo alcune stime riportate da Forbes, il miglioramento delle infrastrutture legate all'acqua richiederanno 22.000 miliardi di dollari in investimenti in tutto il mondo nel corso dei prossimi due decenni. Questo perché la domanda è in crescita due volte più veloce della popolazione mondiale, secondo i dati raccolti dalle Nazioni Unite.

INVESTIMENTI– L’altro lato della medagli dela crisi idrica globale è l’opportunità di porre le basi per uno sviluppo sostenibile con progetti e tecnologie all’avanguardia. Cinque anni fa, ad esempio, fu lanciato il Global Water Fund e sviluppata un app per fornire ai potenziali investitori le informazioni sui luoghi più a rischio nel mondo. L’iniziativa è stata lanciata dal gestore di fondi comuni Calvert Investments.

SVILUPPO SOSTENIBILE– “L'acqua è alla base della questione della sostenibilità – ha spiegato Matt Alsted, manager di Calvert – Gli investitori solo adesso stanno iniziando ad avere una visione più aperta che accanto ai valori economici associa anche quello della sostenibilità. Per questo si stanno sviluppando sempre più opportunità di investimento tese a innovare e promuove proposte di servizio. Attualmente il fondo ha in gestione 285 milioni di dollari che coprono investimenti su tutto il ciclo di vita dell’acqua tra cui raccolta, trattamento, consegna e servizi igienico-sanitari.

aggiornato il 23 gennaio 2015