Una corretta idratazione sostiene il sistema immunitario

Una corretta idratazione sostiene il sistema immunitario

Una corretta idratazione aiuta ad eliminare le tossine in eccesso causa di alcune patologie; perché bere molto aiuta il nostro sistema immunitario

MILANO – L’idratazione spesso è associata al necessità di placare la sete ma c’è poca attenzione sui suoi numerosi altri vantaggi per il benessere del corpo e della persona. Uno dei principali ruoli dell’acqua è il ruolo di sostegno al sistema immunitario. Il corpo ha bisogno di acqua per assorbire le sostanze nutritive e ossigenare le cellule. Senza questo nutriente e livelli di ossigeno adeguati, il nostro sistema immunitario potrebbe andare incontro ad alcuni contrattempi. 

Funzione preventiva

Bere molta acqua aiuta a lavare le tossine dal corpo ed eliminare i rifiuti. Le tossine in eccesso nel corpo vengono memorizzate come grasso e ciò può aumentare il rischio di malattie associate a questa condizione come l'essere sovrappeso, la pressione alta, problemi cardiaci. Gli accumuli di rifiuti nel corpo aumenta anche il rischio di disbiosi dove i batteri dal colon migrano al piccolo intestino e causando disagio. La crescita batterica può causare inoltre sintomi come gonfiore, pienezza dopo aver mangiato, indigestione, diarrea, costipazione, e la fatica.

L’importanza dell’idratazione

La linfa è una parte importante del nostro sistema immunitario e non può essere prodotta senza acqua. Bere molto e in maniera costante aiuta a mantenere i livelli di linfonodi sani. Uno dei principali ruoli di linfa è quello di portare acqua e sostanze nutritive al sangue prima di consegnarli alle nostre cellule. Linfa, infine, che svolge anche un’importante ruolo di protezione delle cellule immunitarie di tutto il corpo ed elimina le tossine dal sangue.

di Valentina Izzo

29 giugno 2017 

credits: Fotolia