Armani lancia il progetto ?Acqua for life'

"Sono sempre molto consapevole dei problemi connessi all'ambiente e in particolare all'acqua", con queste parole Giorgio Armani ha lanciato la campagna 2012 Acqua for Life per la raccolta di litri...

Al via il progetto Acqua for Life di Giorgio Armani a sostegno di Green Cross International

MILANO - “What if water was the most precious gift we could offer?”. Inizia così il video emozionale realizzato da Armani per lanciare il progetto Acqua for life, un’iniziativa che unisce sotto lo stesso denominatore il mondo del fashion, l’amore per il nostro Pianeta e l’importanza della risorsa acqua. Cosa succederebbe infatti se l’acqua fosse effettivamente il dono più prezioso che siamo in grado di offrire. In alcune parti del mondo purtroppo è così.

WATER IS ESSENTIAL FOR LIFE - Come recita il claim del progetto, l’acqua è essenziale per la vita, il 65% del nostro corpo è formato da acqua. L’acqua ricopre circa i 4/5 del nostro Pianeta ma soltanto un 3% è potabile, la maggior parte è inaccessibile o contaminata. Ogni giorno 4.000 bambini muoiono per problemi legati alla disidratazione e 900 milioni di persone nel mondo non hanno la possibilità di bere acqua potabile. Numeri che messi nero su bianco fanno pensare, una verità spaventosa che forse si potrebbe prevenire.

IL PROGETTO ACQUA FOR LIFE - Troppo spesso i problemi del pianeta Terra, in particolare quelli legati alla scarsità e alla sicurezza di un bene essenziale come l’acqua, vengono dimenticati nella frenesia della vita moderna. Il progetto lanciato da Giorgio Armani, Acqua for Life, è un modo per riportare l’attenzione su questa tematica portando l’acqua in quelle zone dove esistono solo deserti e siccità. L’iniziativa dello stilista nasce per sostenere Green Cross International, l’associazione non governativa fondata da Michail Gorbaciov con lo scopo di promuovere l’accesso all’acqua potabile nei paesi più poveri e sensibilizzare l’opinione pubblica su questo annoso argomento.

FACILE COME BERE UN BICCHIER D’ACQUA– Partecipare al progetto di raccolta fondi di Acqua for Life è facile come bere un bicchier d’acqua. Basta avere un account Facebook, andare sulla fan page del progetto e cliccare “mi piace” per donare subito 50 litri d’acqua. Altri 100 litri verranno inoltre donati per ogni utente che deciderà di creare la propria community a supporto del progetto ai quali si aggiungerà 1 litro per ciascuno dei “mi piace” ai post che saranno pubblicati. Acquistando infine una confezione dei profumi Acqua di Giò o di Acqua di Gioia, saranno donati immediatamente 100 litri d’acqua e ulteriori 100 inserendo il codice del prodotto sull’applicazione Facebook di Acqua for Life. In questo modo tutti potranno diventare delle gocce nel mare di Green Cross International.

OBIETTIVO 40 MILIONI DI LITRI  – Lo scorso anno il progetto ha raccolto 40 milioni di litri d’acqua che sono stati donati alla popolazione del Ghana. Quest’anno l’obiettivo è ancora più ambizioso perché, oltre al Ghana, si è aggiunta anche la Bolivia, il paese più povero del sud America in cui ben il 33% della popolazione non ha accesso a fonti di acqua potabile. Qui la siccità dura dai dai sei agli otto mesi e l’iniziativa si concentrerà sul sostegno a comunità che piccole e isolate nella provincia di Cordillera, nella regione di Santa Cruz.

Milano 30 marzo 2012