You are here

Super-Terra: Pianeta ghiacciato scoperto vicino alla Terra

Durante una campagna osservativa è stato scoperto un pianeta 3,2 volte più massiccio della Terra; una super-terra ghiacciata vicino al nostro pianeta

MILANO – La stella isolata più vicina al Sole ospita un pianeta extrasolare almeno 3,2 volte più massiccio della Terra, una cosiddetta super-Terra. Una delle campagne osservative più ampie svolte finora, che utilizza i dati di una schiera mondiale di telescopi, tra cui HARPS, il cercatore di pianeti dell'ESO, ha trovato questo mondo congelato e scarsamente illuminato.

Il pianeta appena scoperto è il secondo esopianeta noto più vicino alla Terra. La stella di Barnard è la stella che si sposta più velocemente nel cielo notturno. A scoprirlo è stata da una rete di telescopi terrestri e da un gruppo internazionale coordinato da Ignasi Ribas, degli Istituti di studi spaziali di Spagna e Catalogna, e da Guillem Anglada Escudé, dell’Università Queen Mary di Londra

La scoperta

Battezzato pianeta b della stella Barnard, il “mondo ibernato” è stato individuato nell’ambito di due programmi di ricerca di pianeti rocciosi vicini al Sistema Solare: Red Dots e Carmenes. I ricercatori si sono accorti della sua esistenza studiando le variazioni della luce emessa da Barnard.

L’orbita ravvicinata del pianeta, a meno della metà della distanza tra Terra e Sole, disturba infatti la stella madre provocando delle oscillazioni che ne fanno aumentare o diminuire la distanza dalla Terra.

La presenza di acqua ghiacciata

Nonostante sia relativamente vicino alla stella madre - a una distanza solo 0,4 volte quella tra Terra e Sole - l'esopianeta si trova vicino alla linea della neve, la regione in cui i composti volatili come l'acqua si condensano sotto forma di ghiaccio solido. Questo mondo gelido e oscuro potrebbe avere una temperatura di -170 °C, rendendolo inospitale per la vita così come la conosciamo.

di Alessandro Conte

11 dicembre 2018

credits: ESO - M. Kornmesser