Camminare sull’acqua? Secondo la scienza si può - In a Bottle

Camminare sull’acqua? Secondo la scienza si può

Studiando il comportamento di sfere elastiche sulle superfici acquatiche, i ricercatori pongono le basi per la progettazione futura di droni in grado di camminare sull'acqua

MILANO – Fare una passeggiata sull’acqua senza immergersi? Non sarebbe più un miracolo ma un fenomeno scientificamente spiegabile. Il professore di ingegneria meccanica dell'University of Utah Tadd Truscott e i suoi associati allo Splash Lab della USU hanno scoperto le proprietà fisiche che permettono a delle sfere elastiche di "camminare" sull'acqua, chiamando il fenomeno “water walking”. L’esperimento, visibile in questo video, è stato recentemente pubblicato sulla rivista di ricerca Scientific Reports.

L’esperimento

Il team di ricerca ha usato telecamere ad alta velocità per registrare sfere elastomeriche capaci di camminare sulla superficie marina quando raggiungono una significativa andatura durante i primi impatti. Durante il fenomeno la sfera prende una forma più lunga che larga: essa si muove quasi parallela alla superficie con la punta della forma oblunga che si immerge sotto l’acqua, mentre i lati più corti ci passano appena sopra, dando l'impressione che la sfera stia camminando.

Nuovi scenari

"Le nuove modalità che abbiamo scoperto ci rendono più facile immaginare l'utilizzo della tecnologia per usi pratici come i droni che camminano sull'acqua", ha affermato Truscott. Il suo team ha scoperto che ci sono due diversi tipi di “camminata” , a seconda che i rimbalzi delle sfere siano uno o due durante la rotazione completa. Tale distinzione può essere controllata con un'equazione in grado di prevedere il numero di salti che si verificheranno. Questa scoperta apre nuovi scenari legati alla fisica dell’acqua, un'importante area di studio applicabile nelle operazioni navali e nell'ingegneria marittima e oceanica.

di Salvatore Galeone

Source: USUEngineering1

2 Maggio 2019