You are here

Può l’acqua bollire grazie alla musica? - In a Bottle

Può l’acqua bollire grazie alla musica?

Gli scienziati hanno riprodotto un suono subacqueo abbastanza intenso capace di far bollire l'acqua

MILANO – Siamo abituati a vedere l’acqua bollire ad alte temperature grazie al fuoco alto o all’induzione elettrica, ma nessuno si sarebbe mai immaginato di vedere l’acqua bollire grazie alle…onde sonore. Il curioso esperimento è stato condotto dai ricercatori del Dipartimento di Energia del SLAC National Accelerator Laboratory, i quali hanno pubblicato i risultati del loro studio sull’ultimo numero della rivista Physical Review Fluids.

L’esperimento

Attraverso brevi impulsi di potenti raggi X e raggiungendo pressioni sonore superiori ai 270 decibel, gli studiosi hanno prodotto un “suono sottomarino” da record, con un'intensità equivalente all'energia elettrica necessaria per alimentare un’intera città ma concentrata in un metro quadrato. Il laser a raggi X, a contatto con l’acqua, produceva un’onda d’urto che si propagava generando quello che gli scienziati hanno soprannominato un "treno d'onde d'urto", che si alternava tra alte e basse pressioni. Quando l'intensità del suono subacqueo superava una certa soglia, l'acqua produceva piccole bolle piene di vapore che collassavano immediatamente.

Gli scenari futuri

Dal punto di vista scientifico, una migliore comprensione di questo fenomeno può favorire la creazione di nuove tecniche per l’analisi di campioni miniaturizzati d'acqua e consentire la misurazione della loro struttura su scala atomica. Ciò potrebbe migliorare la ricerca in settori quali la biologia e la scienza dei materiali, portando allo sviluppo di farmaci più efficaci e materiali più efficienti.

di Michael Dones

Source: Adobe Stock

29 Maggio 2019