Arrivano le camicie fatte di plastica riciclata

Arrivano le camicie fatte di plastica riciclata

L'azienda di abbigliamento Gant ha creato una linea di camicie con una fibra di poliestere ottenuta dagli scarti plastici marini raccolti nel Mediterraneo

MILANO – Gant sta lanciando una linea di camice con tessuti ottenuti dalla plastica riciclata. E’ il nuovo progetto dell’azienda di abbigliamento in partnership con Seaqual, un’azienda spagnola che è riuscita a generare una fibra in poliestere a partire dagli scarti plastici marini raccolti dai pescatori del Mediterraneo.

Estetica sostenibile

Le camicie sono parte del "Beacons project" del brand svedese, un’iniziativa che ha l’obiettivo di integrare una maggiore sostenibilità alla sua estetica.

«Attraverso questo progetto stiamo lanciando un processo di produzione completamente nuovo» , ha affermato il chief marketing officer Brian Grevy, «Con la volontà di produrre capi belli ma con un approccio consapevole e sostenibile che crescerà ulteriormente e si evolverà nel tempo».

L'obiettivo del manager è quello di vedere in futuro più materiali sostenibili e innovativi in tutte le linee di Gant.

La plastica glamour

Incorporando la plastica oceanica nei suoi prodotti, l’azienda si unisce a marchi come G-star raw, Adidas e Stella McCartney, ma i tessuti riciclati non sono l'unico passo che sta compiendo per la conservazione dell'acqua: a gennaio il marchio ha anche annunciato una partnership con Waterkeeper alliance, un'organizzazione no profit dedicata alla protezione delle risorse idriche dall'inquinamento.

di Salvatore Galeone

24 aprile 2018