Da “Io riciclo” a “Smartricicla”, le green-app che insegnano il riciclo - In a Bottle

Da “Io riciclo” a “Smartricicla”, le green-app che insegnano il riciclo

Sugli smartphone sono sempre più numerose le applicazioni gratuite che insegnano il modo corretto per riciclare la plastica ed i rifiuti

MILANO – Il riciclo della plastica o, più in generale, quello dei rifiuti è un tema all’ordine del giorno. Da “vademecum” distribuiti dai propri Comuni di residenza, a tutorial su YouTube, che lo spiegano in maniera originale anche ai più piccoli, sono davvero tanti i modi in cui informarsi. Uno fra questi arriva da uno strumento posseduto da tutti: lo smartphone. Sono sempre più numerose, infatti, le applicazioni gratuite, disponibili nei principali Store, che insegnano come riciclare e rispettare l’ambiente che ci circonda. Vediamo quali sono le più scaricate.

Junker

L’applicazione è stata creata per aiutare le persone a differenziare senza errori i rifiuti domestici. È sufficiente scansionare il codice a barre stampato sull’imballaggio (o scrivere la tipologia del rifiuto) e Junker, riconoscendolo, dirà dove smistarlo in base al tipo di raccolta differenziata adottata dal Comune di residenza. Nel caso in cui il prodotto non figurasse all’interno del database, basta fotografarlo ed inviarlo a Junker, che risponde con le informazioni richieste in pochissimo tempo. L’applicazione si può trovare sia su Apple Store che su Google Play.

Io riciclo

Una green app che consente di accedere alle informazioni sulla raccolta differenziata adottata in numerose città italiane. Serve solo selezionare il Comune di residenza e la zona di proprio interesse: si può così conoscere la tipologia di rifiuto da smaltire nel giorno in questione. L’applicazione, inoltre, geolocalizza su una mappa tutte le posizioni dei cassonetti presenti sul territorio e i centri di raccolta del Comune stesso. “Io riciclo” è scaricabile da Apple Store, ma anche da Google Play.

Smartricicla

L’applicazione non è nient’altro che una guida, in continuo aggiornamento, per la raccolta differenziata in oltre 500 Comuni italiani. “Smartricicla” permette di gestire in modo semplice i rifiuti grazie ad una schermata divisa per categorie di prodotti, materiale e calendario, di settimana in settimana. Si può anche visualizzare la mappa con specificati tutti i punti di raccolta. L’applicazione può essere scaricata su dispositivi Android.

di Rossella Digiacomo

Source: Adobe Stock

28 Aprile 2020