L'acqua ispira la moda e arrivano i "water dress"

Non solo limited edition ed etichette griffate. Adesso l'acqua spinge l'immaginazione dei creativi oltre e ispira i "water dress", abiti speciali e virtuali che vestono le top model. Il primo...

Virtuale e seducente, l’acqua in movimento cattura l’attenzione dei creativi e l’occhio degli esteti

MILANO - Un “water dress” per celebrare una delle acque minerali più antiche del Vecchio Continente. Sotto la regia del creativo Matthias Zentner, è stata di recente realizzata, per l’Acqua Mattoni, una campagna virale che fa indossare alla super top model ceca Hana Soukupova un “water dress”, ovvero un vestito “d’acqua” creato in 3d. L’acqua ha da poco compito 140 anni e per l’occasione è stata creata una limited edition che riprende lo stile della prima etichetta del 1873.

WATER DRESS – Negli ultimi tempi il rapporto tra acqua e moda si è fatto sempre più stretto. Ma adesso l’immaginazione dei creativi si è spinta oltre e partorito il “water dress”, ovvero il primo vestito “d’acqua” indossato, si fa per dire, dalle top model. L’idea è venuta a Matthias Zentner che, grazie alle case di produzione Blackmountain e Velvet, ha vestito d’acqua in 3d la modella ceca Hana Soukupova in una campagna ideata per Acqua Mattoni, storico brand dell’est Europa.

LA CREAZIONE- Per il processo i progettisti hanno utilizzato alcuni programmi per ricreare la forma del vestito e la versione animata della modella con un body scanner per avere i dati di controllo dei vari movimenti. Successivamente è stata creata la simulazione dei fluidi attorno al corpo umano e alcuni strati di acqua, stavolta reali, sono stati combinati con la tecnica dell’acqua artistica 3D per esaltare meglio la naturalezza degli spruzzi. Il risultato finale, completamente digitale, è quello della top model che stupisce e cattura l’attenzione di tutti grazie alla bellezza dell’acqua in movimento.

L’ACQUA MATTONI – Per festeggiare i primi 140 anni di vita, l’acqua Mattoni ha creato una speciale limited edition che riprende lo stile della prima etichetta del 1873, anno in cui  il signor Heinrich Mattoni comprò la fonte Kyselka presso Carlsbad in Repubblica Ceca, frequentata tra gli altri dallo zar Pietro il Grande, dal musicista Johan Sebastian Bach e da Giacomo Casanova, e vi costruì un centro termale e fondò la società.

aggiornato il 19 novembre 2013