You are here

Se le bottiglie diventano jeans

Plastica riciclata per integrare il cotone dei tessuti nella nuova linea denim di Levi's. La rivoluzionaria linea primavera estate non a caso si chiama "Waste Less", ovvero meno spazzatura, a...

La nuova linea Waste Less di Levi's composta per il 20% da bottiglie di plastica riciclata

MILANO – Il mondo della moda e dell'abbigliamento sembra iniziare a compiere dei passi importanti per quanto concerne il rispetto dell'ambiente, anche dal punto di vista delle grandi aziende. Un nuovo esempio è giunto negli scorsi giorni con la Waste Less da parte di Levi's, marchio di abbigliamento ben noto per la produzione di tessuto in denim e jeans. Il nuovo materiale impiegato non compromette la morbidezza dei tessuti o la vestibilità degli abiti e contribuisce a veicolare un messaggio positivo di attenzione all'ambiente e dirispetto per l'ecosistema. Dal riciclo di bottiglie e di plastica è stata ottenuta una fibra in poliestere. Essa viene unita alle fibre in cotone per ricavare un filato adatto ad essere utilizzato per la realizzazione degli indumenti. Tra i modelli interessati dalla novità, che arriverà nei negozi a partire da gennaio 2013, vi sono i jeans da uomo del modello Levi's 511 Skinny e i jeans da donna denominati Levi's Boyfriend Skinny.

RICICLARE - La stessa azienda è fin da ora coinvolta in una campagna promozionale volta a sensibilizzare i consumatori contro gli sprechi legati al mondo dell'abbigliamento. Non tutti hanno infatti la sensibilità di riutilizzare il materiale proveniente dai vecchi jeans che ormai non vengono più indossati da anni per realizzare indumenti o accessori, e non tutti sono soliti regalare o donare in beneficenza i propri vecchi abiti, che vengono così gettati con noncuranza tra i rifiuti. Ecco allora che per qualcuno di voi potrebbe essere utile sapere che per ogni vecchio paio di jeans riconsegnato nei negozi di abbigliamento inclusi tra i rivenditori autorizzati Levi's sarà riconosciuto unbuono sconto di 25 euro per l'acquisto di un nuovo paio di jeans di questo marchio.

COME - Un tempo occorrevano 45 litri d’acqua per dare vita ad un paio di jeans, ora grazie all’uso di ceramiche hi-tech e sistemi di filtraggio innovativi ne bastano 4,5 litri. Si arriva a risparmiare così 360 milioni di litri d’acqua. Tutto è possibile grazie a bottiglie di plastica riciclate ridotte in fiocchi di polyester divise per colore che donano al tessuto bellissime sfumature cromatiche. Parte così la raccolta in tutto il Paese di bottiglie di birra marroni, bottiglie di soda verdi, bottiglie di acqua chiara e vaschette di alimenti.

aggiornato il 18 aprile 2013