You are here

Le 19 piscine naturali più belle del mondo

Scopri i luoghi straordinari dove la protagonista assoluta è l'acqua. Dall'Africa all'Italia, ecco le 19 piscine naturali più belle del mondo

MILANO – Luoghi straordinari, capaci di fare perdere il fiato anche ai più scettici. Protagonista la natura immacolata e l’acqua, in grado di attirare a sé la curiosità di centinaia di appassionati, che nonostante le difficoltà di percorso non si scoraggiano e raggiungono questi luoghi dispersi in tutto il mondo.

Ma quali sono le località e le zone da vedere almeno una volta nella vita? Ecco una lista selezionata, dove fa capolino anche l’Italia.

Hamilton Pool Preserve (Dripping Springs, Texas)

Una rapida escursione permette di raggiungere questo luogo stupendo, dove i bagnanti si rilassano nell’acqua circondati da bellissime rocce calcaree.

Devil's Pool (Zambia, Africa)

Come suggerisce il nome, bisogna aver coraggio per tuffarsi in questa piscina naturale con vista sulle “Victoria Falls”, tra le cascate più grandi del mondo.

Grotta Della Poesia (Roca Vecchia, Italia)

Annidata sulla costa adriatica italiana, questo scorcio di paradiso fa perdere il fiato e richiama ogni anno tantissimi turisti.  I ragazzi amano tuffarsi in questa acqua dal colore turchese vivo.  Il luogo perfetto per rinfrescarsi dopo una giornata al sole.

Fossil Creek (Strawberry, Arizona)

Questa oasi si trova a circa 80 miglia da Phoenix. È una piscina blu cristallina, circondata da cascate. Per visitarle c’è bisogno di un permesso. Si deve camminare più di un chilometro per raggiungerla, ma ne vale la pena.  

Queen's Bath (Princeville, Hawaii)

Una delle tante gemme nascoste sull'isola di Kauai.  I visitatori percorrono un sentiero sterrato verso questa idilliaca piscina che si affaccia sull'oceano. Il periodo dell’anno ideale per visitarla è l’estate.

Cummins Falls State Park (Cookeville, Tennessee)

Luogo incantevole ricco di cascate che rendono la zona tra le più pittoresche del paese. È importante essere muniti di scarpe da ginnastica per raggiungere la piscina naturale. 

Gunlom Plunge Pool (Darwin, Australia)

Situato nel Kakadu National Park, non c'è posto migliore di questa piscina per una nuotata al tramonto. Si affaccia sul bushland australiano.

Cenote Ik Kil (Chichen Itza, Messico)

Ci sono tantissime pozze naturali intorno alla penisola messicana dello Yucatan, ma nessuna è come la Ik Kil. Situata proprio vicino alle rovine archeologiche della Chichen Itza, è circondata da foreste pluviali e alberi rigogliosi.

Laguna di Giola (Thassos, Grecia)

Situata nel tranquillo villaggio di Astris, Giola è una piscina scavata nella roccia. È un po’ difficile da raggiungere, ma un tuffo nell'acqua scintillante che si affaccia sul mare vale l’impresa.

Havasu Falls (Supai, Arizona)

In un paese ricco di bellezze naturali, le cascate di Havasu risaltano. Molti sostengono siano perfette, anche se raggiungerle non è un'impresa facile. Solo coloro che sono disposti a percorrere diversi chilometri ogni giorno potranno godere di questo spettacolo.

Madison Blue Spring (Lee, Florida)

Le persone affollano questa piscina per nuotare, fare snorkeling, fare raft, fare escursioni o accamparsi. L'acqua blu ceruleo scorre su massi di pietra calcarea.

Reykjadalur (Hveragerdi, Islanda)

La Blue Lagoon è incredibile. Ci sono dei sentieri segnati che portano verso questo fiume caldo e naturale, distante circa 45 chilometri da Reykjavik. Basta avere un costume da bagno e una macchina fotografica per godersi a pieno questo luogo.

Jacob's Well (Hay's Country, Texas)

Non mancano posti fantastici per fare un tuffo a Hill Country, in Texas. Circa un'ora da Austin, il “Pozzo di Giacobbe” sembra un buco nero infinito circondato da rocce calcaree. Ci sono cartelli che avvertono ai visitatori di non saltare dentro la piscina, ma questo non ha fermato la maggior parte delle persone.

Opal Creek Wilderness (Lyons, Oregon)

Scavate nelle Cascade Mountains, le piscine di Opal Creek sono un posto da non perdere durante un viaggio estivo in Oregon. L’acqua è fredda, ma d’estate è pieno di turisti.

Jellyfish Lake (Palau)

Un lago d’acqua salata (una delle sette meraviglie sottomarine del mondo) prende giustamente il nome dalle milioni di creature dorate che popolano le sue acque. Non è il caso di preoccuparsi, queste meduse non pungono.

Sliding Rock (Pisgah Forest, North Carolina)

È questo il miglior parco acquatico naturale del mondo? In qualsiasi giorno estivo questa piscina viene presa d’assalto dai turisti. Si trova nella foresta nazionale di Pisgah. 

Figure Eight Pools (Sydney, Australia)

A circa un'ora da Sydney, nel Royal National Park, si trova questo luogo ricco di piscine naturali e incontaminate. Ma non è un viaggio per deboli di cuore, infatti occorrono almeno 3 ore per raggiungerlo.

Boiling River (Gardiner, Montana)

Appena all’interno dei confini del Parco Nazionale di Yellowstone, queste cascate rappresentano una delle pietre miliari del Montana. È possibile immergersi nell'acqua termale dove si incontrano le correnti fresche del fiume Gardner.

Parco nazionale di Krka (Lozovac, Croazia)

Per raggiungere questo luogo basta seguire i sentieri del Krka National Park. Si giunge così al cospetto di queste piscine naturali e azzurre, circondate da una serie di cascate.

di Alessandro Michielli

5 marzo 2018

credits: fotolia