Un macchinario per riciclare la plastica a casa - In a Bottle

Un macchinario per riciclare la plastica a casa

L’idea è del designer olandese Dave Hakkens: i rifiuti vengono trasformati in oggetti nuovi e riutilizzabili

MILANO – Dave Hakkens, designer originario dei Paesi Bassi, ha avuto un’idea “green” che permette, direttamente tra le mura di casa, di trasformare i rifiuti di plastica in oggetti che possono avere una seconda vita. Tuttavia, al posto che trasformare la sua pensata in brevetto, l’ha diffusa in Rete, sottoforma di video, in modo tale che tutti avessero la possibilità di accedervi e, per coloro che ne fossero in grado, mettere in pratica quanto visto.

L’iniziativa ha preso il nome di “Precious Plastic”

La brillante idea di Dave Hakkens si è diffusa su scala globale e, nel 2013, ha preso il nome di “Precious Plastic” con l’obiettivo di dare a chiunque, e in forma gratuita, la possibilità di riciclare a casa propria i rifiuti di plastica in completa autonomia. Questa comunità, il cui impegno è diffondere la cultura del riciclo, è anche un’iniziativa che fornisce a chi ne condivide i relativi principi e valori degli strumenti reali e pratici per innescare un meccanismo di riciclo.

Esiste anche un sito Internet

Dave Hakkens ha lanciato un sito Internet, www.preciousplastic.com, dove sono presenti tutti i passaggi e le informazioni necessarie per iniziare la propria “opera” di riciclo casalingo di rifiuti in plastica. Nelle diverse sezioni che lo compongono, oltre a conoscere la storia nel dettaglio, è possibile trovare anche una serie di consigli su come creare “aree di raccolta” dove tutti gli interessati possono raggruppare i propri rifiuti. Dal macchinario creato dal designer olandese si formano minuscole scaglie, che vengono poi pressate e modellate per diventare, quindi, degli oggetti completamente nuovi: da bicchieri a ciotole, da piattini ad addirittura sedie.

di Salvatore Galeone

Source: Adobe Stock

29 Gennaio 2020