You are here

Come mantenersi idratati con i consigli di Coach Lynzee – In a Bottle

Come bere più acqua e sentirsi idratati in poco tempo. I consigli di Coach Lynzee

Molte persone sono a rischio disidratazione senza saperlo: ecco i consigli dell’esperta di nutrizione per sentirsi idratati in pochissimo tempo

MILANO - Per raggiungere i propri obiettivi legati a salute e benessere,  occorre concentrarsi su alcuni elementi indispensabili per tagliare tali traguardi. Uno di questi è legato ad una sana e corretta idratazione.

La giornalista americana ed esperta di nutrizione Coach Lynzee in un approfondimento all’interno della sua rubrica su Alaska highway News sottolinea l’importanza di una corretta assunzione di acqua.

Perché è importante idratarsi (H2)

“L'acqua è qualcosa che penso che molti di noi sottovalutano – afferma Coach Lynzee - Molte persone camminano disidratate senza saperlo; il 75% degli americani è costantemente disidratato.”

L’esperta di nutrizione pone quindi l’accento sulle conseguenze cognitive e fisiche dovute ad una non corretta idratazione. “La disidratazione – afferma l’autrice nell’articolo - mette a disagio i nostri stati d'animo, la memoria a breve termine e la concentrazione, ci fa sentire stanchi ed è uno dei fattori di rischio più comuni per lo sviluppo di calcoli renali.”

Bere abbastanza acqua, d’altro canto, secondo Coach Lynzee aiuta ad avere un umore equilibrato e mantiene le nostre articolazioni lubrificate, permettendo di muoverci con più facilità.

I consigli dell’esperta

Ma cosa occorre fare per rendere la giusta assunzione di acqua una priorità?

Di seguito 4 consigli utili forniti da Coach Lynzee che permettono di bere più acqua durante il giorno e sentirsi idratati in pochissimo tempo.

  • Mangiare cibi ricchi di acqua: frutta e verdura contengono molta acqua, come i peperoni ed i mirtilli. Coach Lynzee  consiglia di ricercare su Internet la  propria frutta e verdura preferita per vedere quanta acqua contiene e quanto contribuisce alla nostra idratazione quotidiana.
  • Insaporire l’acqua in maniera naturale:  Coach Lynzee  consiglia di aggiungere all’acqua che si beve bacche, agrumi, cetriolo o sedano. Le possibilità sono illimitate. Un ulteriore vantaggio consiste nel consumare in questo modo anche minerali e vitamine.
  • Avere sempre una bottiglia d'acqua a portata di mano: quando si inizia ad avere sete, meglio avere a portata di mano una bottiglia d’acqua, senza il rischio di ricorrere ad altre bevande che non siano idratanti.
  • Avere un supporto esterno: non importa che sia un membro della famiglia, un amico oppure un'app che invia dei promemoria, tutto è utile per raggiungere il proprio obiettivo di idratazione quotidiano.

“Quando pensiamo seriamente all'impatto di una corretta idratazione nella nostra vita quotidiana - conclude Coach Lynzee - diventa più facile mettere in pratica queste piccole ma fondamentali abitudini”.

di Michael Dones

source: Fotolia

16 Gennaio 2019