Cos'è il cambiamento climatico?

Cos'è il cambiamento climatico?

I cambiamenti del clima che stanno investendo il nostro Pianeta sono conseguenza di un progressivo riscaldamento globale. Scopriamone le cause e gli effetti.

MILANO - Oggi, il nostro clima sta cambiando rapidamente. Dal XVIII secolo ad oggi, la temperatura media della Terra è aumentata di circa 1,5 °C, con l’ultimo decennio che è stato il più caldo mai registrato. I cambiamenti climatici rappresentano un fenomeno globale: l'atmosfera e gli oceani si sono riscaldati, la quantità di neve e ghiaccio è diminuita e il livello del mare è aumentato. Gli scienziati del National Center for Atmospheric Science, impegnati quotidianamente nel raccogliere dati sul clima in tutto il mondo, hanno realizzato una panoramica per capire cause ed effetti dei cambiamenti climatici oggi in atto.

Le cause del cambiamento climatico

Gli scienziati ritengono che i cambiamenti climatici globali nel corso dell'ultimo secolo siano quasi interamente dovuti all'attività umana. L’aumento delle temperature globali è causato dalle emissioni umane di gas serra nell'atmosfera. Ciò è iniziato nel 1800 quando gli esseri umani hanno iniziato a bruciare combustibili fossili durante la rivoluzione industriale. I gas serra sono gas che assorbono l'energia termica. I più comuni sono anidride carbonica, metano e ozono, protossido di azoto e gas fluorurati. Essi agiscono come una coperta avvolta intorno alla terra, intrappolando parte del calore del sole nella nostra atmosfera. Più sono i gas serra nella nostra atmosfera, più calore viene intrappolato. Anche la deforestazione contribuisce, in quanto gli alberi aiutano a catturare e rimuovere i gas serra.

Il clima è influenzato da processi naturali come i cambiamenti nella radiazione solare, l'orbita terrestre intorno al sole, le eruzioni vulcaniche, i cambiamenti della composizione chimica dell’atmosfera, lo sviluppo della vegetazione e molti altri. Tuttavia, nessuno di questi cambiamenti spiega l’aumento delle temperature globali dalla rivoluzione industriale. Hanno solo un effetto molto piccolo.

Gli effetti del climate change

Conservare l’equilibrio climatico è fondamentale: da esso dipende la nostra produzione alimentare, la qualità dei servizi ecosistemici, la purezza delle sorgenti d’acqua, l’esistenza della fauna selvatica. L'aumento delle temperature sta causando gravi cambiamenti al nostro clima, con conseguenze per la sicurezza alimentare futura, le risorse idriche, la salute e la biodiversità.

Quasi il 90% del calore extra intrappolato nella nostra atmosfera dai gas a effetto serra viene assorbito dagli oceani; l'atmosfera e le acque più calde stanno causando un forte calo del ghiaccio marino artico e l'aumento del livello del mare, con conseguenze negative per le comunità costiere e la fauna selvatica.

I cambiamenti climatici hanno come conseguenza l’aumento di fenomeni come inondazioni, siccità e incendi boschivi. Anche gli eventi meteorologici stanno diventando più frequenti e più intensi. Alcuni luoghi possono persino diventare inabitabili se cibo e acqua scarseggiano, il che significa che migliaia di persone hanno bisogno di lasciare le loro case e trovare un altro posto dove vivere.

Come contrastare il cambiamento climatico

Per fermare il cambiamento climatico secondo gli scienziati occorre ridurre la quantità di emissioni di gas serra rilasciate dalle attività umane in tutto il mondo. I governi, le imprese e gli individui di tutto il mondo possono tutti contribuire a questo. Gli scienziati del National Center for Atmospheric Science stanno lavorando per capire come sta cambiando il clima e come influenzerà le diverse parti del mondo. Queste informazioni aiutano i governi, le imprese e la società ad adattarsi e mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

Di Rossella Digiacomo

READ MORE