You are here

Il diabete può essere curato in acqua

Il diabete può essere curato in acqua

Uno studio scientifico canadese dimostra che fare esercizio fisico in acqua contribuisce a far scendere i livelli di emoglobina glicosilata

MILANO – L’attività fisica in acqua migliora i livelli di zucchero nel sangue.

La scoperta è di un team di ricercatori dell’Università di Alberta in Canada che, in uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Acta Diabetologica, hanno stabilito un nesso fra moto in acqua e glicemia.

La qualità della vita dei diabetici

I ricercatori sono partiti dal presupposto che fare esercizio è molto utile per chi ha il diabete, anche se solo un paziente su tre fa camminate, corse o altre attività aerobiche.

Il team canadese ha analizzato nove studi precedenti, che analizzavano il rapporto tra esercizi in acqua e livello di glucosio nel sangue. In particolare, due studi hanno confrontato l’esercizio in acqua con quello effettuato a terra.

I risultati

I risultati hanno dimostrato che dopo 8 settimane, chi si era esercitato in acqua aveva visto scendere i livelli di emoglobina glicosilata, un indicatore del livello di zucchero nel sangue, simili a quelli di chi effettuava altri tipi di attività fisica.

Migliora anche la salute cardiovascolare

Ma c’è di più. Dopo 8-12 settimane alcuni dei partecipanti osservavano miglioramenti di pressione sanguigna, colesterolo e trigliceridi.

L’obiettivo è ora condurre studi a lungo termine sugli effetti per il diabete delle attività in acqua.

di Alessandro Conte

16 ottobre 2017 

credits: Fotolia