I 10 aforismi più belli ispirati dall’acqua

I 10 aforismi più belli ispirati dall’acqua

Da Cicerone a Shakespeare, da Madre Teresa di Calcutta a Ovidio, ecco i 10 aforismi più belli che hanno come protagonista l’acqua

MILANO – Siamo tutti appassionati di aforismi e citazioni colte per il significato che nascondono e le emozioni che sono in grado di regalare. Ecco le 10 massime più belle che hanno come protagonista l’acqua.

  • I sapori semplici danno lo stesso piacere dei più raffinati, l'acqua e un pezzo di pane fanno il piacere più pieno a chi ne manca. (Epicuro)
  • Più ci saranno gocce d'acqua pulita, il mondo risplenderà di bellezza. (Madre Teresa di Calcutta)
  • Quando l'acqua ci arriva alla gola è sciocco chiederci se è potabile. (Anonimo)
  • Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sull'acqua. (William Shakespeare)
  • Abbiamo bisogno dell'amicizia sempre, proprio come abbiamo bisogno dei proverbiali fondamenti della vita: il fuoco e l'acqua. (Cicerone)
  • Avvicinati pure tu alla fonte dei Santi Sacramenti e troverai l'acqua viva che ti disseterà abbondantemente. (G. Nardi)
  • I poeti moderni mettono molta acqua nel loro inchiostro. (Ralph Griffths)
  • Fidarsi di qualcuno è come tenere dell’acqua nella mani chiuse a coppa: è facile perderla irrimediabilmente. (Ken Follett)
  • La gloria è simile a un cerchio d'acqua che non smette mai di allagarsi, fino a che si disperde in un nulla. (William Shakespeare)
  • Nulla è più duro d'una pietra e nulla più molle dell'acqua. Eppure la molle acqua scava la dura pietra. (Ovidio

di Salvatore Galeone

14 giugno 2017

credits: Fotolia