S.Pellegrino Sapori Ticino torna con la 12esima edizione

S.Pellegrino Sapori Ticino torna con la 12esima edizione

Parte la 12esima edizione della rassegna S. Pellegrino Sapori Ticino: nel 2018 aprirà a 10 grandi chef tra Asia ed Europa con piatti delle loro tradizioni

MILANO – La dodicesima edizione di S.Pellegrino Sapori Ticino apre le sue finestre sul mondo e porta in Svizzera i sapori lontani ed esotici di diverse cucine internazionali.

Protagonisti della nuova stagione del festival enogastronomico ticinese, saranno infatti 10 grandi chef che, tra Asia ed Europa, racconteranno i piatti gourmet delle loro tradizioni culinarie.

Un omaggio alla cucina etnica

“Quest’anno abbiamo voluto portare in Canton Ticino un assaggio di quelle che sono le tradizioni culinarie di Paesi lontani, naturalmente in chiave di alta gastronomia” ci ha spiegato Dany Stauffacher, patron del Festival, “in tempi come i nostri, nei quali la cucina etnica è una realtà sempre più all’ordine del giorno, abbiamo scelto di aprirci al mondo invitando grandi chef internazionali che, quest’anno più che mai, rappresenteranno stili, usanze e sapori sempre diversi tra loro.

Un’edizione ricca di spunti e cultura come non mai, voluta non a caso proprio per il 2018, anno che vede Lugano diventare Città svizzera del Gusto”.

Chef e appuntamenti

Ventuno appuntamenti di degustazione, tra cui spiccano 10 grandi cene con chef internazionali e stellati. Le prime cloche si alzeranno con la cucina indiana di Anand Gaggan, per la quarta volta miglior chef d'Asia secondo la classifica Asia's 50 Best Restaurant.

A seguire Michael Kempf per la Germania (2 stelle Michelin) e il ticinese Rico Zandonella a rappresentare la Svizzera (Chef of the year 2017 per la guida Gault&Millau); per la cucina giapponese Wicky Priyan (miglior ristorante etnico in Italia secondo le guida L'espresso). E ancora: Soren Selin per la Danimarca e Emmanuel Renaut per la Francia.

In rassegna non mancano certo i nomi italiani: Paolo Casagrande (3 stelle Michelin) porterà in tavola la cucina spagnola, Giacomo Gaspari quella delle Maldive e infine spetterà al pluristellato Norbert Niederkofler essere ambasciatore delle eccellenze del nostro stivale.

di Alessandro Conte

16 aprile 2018