I ristoranti sottomarini (ed acquatici) più particolari dove cenare e vivere un’esperienza unica nel suo genere - In a Bottle

I ristoranti sottomarini (ed acquatici) più particolari dove cenare e vivere un’esperienza unica nel suo genere

Dall’Ithaa Undersea Restaurant all’Al Mahara, passando per il Subsix: ecco dove fare una cena con vista sulla barriera corallina e pesci più colorati

MILANO – Dal matrimonio a una partita ad hockey, passando per una battuta di pesca, sono tante le attività che si possono fare sott’acqua e, dopo le Reefsuites (le camere d’albergo australiane sottomarine con vista sulla barriera corallina), si diffonde anche la moda di mangiare sotto il livello dell’acqua in ristoranti che permettono di vivere un’altra avventura diversa dal solito.

Alle Maldive, a Dubai ma anche a Nashville e al largo dell’Oceano Indiano a parecchi metri al di sotto del livello del mare: la redazione di In a Bottle, qui di seguito, propone i ristoranti più suggestivi.

Subsix

Situato a sei metri dalla superficie del mare, il Subsix è un ristorante delle Maldive accessibile mediante un motoscafo e dopo una discesa di tre rampe di scale. Il locale, chiaramente, si denota per un’atmosfera blu: una location in cui si viene circondati dalle specie di pesci più particolari, come per esempio il pesce farfalla, quelli damigella, la tartaruga embricata, ma anche il pesce pappagallo, le murene e le cernie. Il ristorante offre la possibilità di fare colazioni luculliane, pranzi e soprattutto cene gourmet.

Ithaa Undersea Restaurant

L’Ithaa Undersea Restaurant, come si può leggere su finedininglovers.it, è situato a circa 5 metri di profondità presso l’Hotel Conrad Maldives Rangali Island e può vantare un record: è il primo ristorante sottomarino tutto in vetro al mondo. Non c’è niente di più suggestivo infatti, che mangiare attorniati dallo spettacolo unico che può regalare la barriera corallina. Il costo della cena? Molto variabile: circa 200 Euro per cinque portate, 300 Euro per sette.

Al Mahara e Aquarium Restaurant

Sebbene non siano posizionati sotto il livello del mare, questi due ristoranti offrono comunque una “panoramica” sottomarina con imponenti acquari posizionati all’interno della struttura. Il primo, che fa parte del lussurioso albergo Burj Al Arab di Dubai, mentre il secondo nel centro commerciale Opry Mills di Nashville. Proprio quest’ultimo dispone di un acquario da oltre 200mila galloni in cui vengono ospitate più di cento specie di pesci provenienti da tutto il mondo.

di Rossella Digiacomo

Source: Adobe Stock

13 Marzo 2020