You are here

Acqua Panna, in una fonte la storia di un territorio

Tra gli splendidi paesaggi del Mugello, nel cuore dell'Appennino toscano, una sorgente racchiude la qualità e la naturalezza di un territorio. Federico Ignesti, sindaco di Scarperia (Firenze),...

Federico Ignesti, sindaco di Scarperia (Firenze) spiega in che modo la fonte di Acqua Panna contribuisce allo sviluppo del territorio

MILANO - Nel Mugello, il cuore dell’appenino toscano e uno dei territori più apprezzati al mondo per le sue bellezze paesaggistiche e gastronomiche, sgorga la sorgente di Acqua PannaFederico Ignesti, sindaco di Scarperia, il territorio di origine della fonte, racconta perché Acqua Panna aiuta a esportare nel mondo il gusto di un territorio, quali sono le ricadute economicheculturali e sociali sulla comunità e in che modo favorisce lo sviluppo locale.

IL VALORE AGGIUNTO - “L’Acqua Panna con il suo gusto caratterizza la qualità del nostro territorio e, di riflesso, la naturalezza e la qualità dei nostri prodotti agroalimentari”. E’ il pensiero fermo e convinto di Federico Ignesti, sindaco di Scarperia, nel definire il valore aggiunto per il suo territorio della fonte Acqua Panna. Un valore di sostanza che rendere riconoscibile e differente quest’acqua dalle altre, prosegue infatti Ignesti: “Chi la assaggia difficilmente dice che non gli è piaciuta. Ha una qualità e un gusto unicodeterminato sia dal territorio in cui scorre in maniera naturale, sia dai controlli e dai rilievi che vengono effettuati all’interno dello stabilimento,  che garantiscono le sueproprietà organolettica e la sua purezza. Per questi motivi è un’acqua che si differenzia per gusto e qualità dall’acqua potabile e da quelle filtrate o di fontana”.

L’IMPORTANZA DELLA FONTE - Oltre all’alta qualità, la fonte di Acqua Panna è molto importante anche per altri aspetti connessi con l’economia e lo sviluppo territoriale. Afferma il sindaco Ignesti: “Lo stabilimento di Acqua Panna è fondamentale per la nostra comunità. L’impatto economico dell’azienda è molto rilevante per Scarperia e tutto ilterritorio del Mugello perché permette standard occupazionali elevati e si colloca tra le prime due aziende per numero di occupati, anche con le stagionalità nei periodi estivi. Tra l’altro i rapporti tra l’amministrazione comunale e l’azienda, adesso come negli anni passati, sono sempre stati molto collaborativi, specie per quanto riguarda losviluppo di nuove linee e dello stabilimento stesso”.

I RIFLESSI ECONOMICI - Qualità del prodotto, garanzia di occupazione e ritorno economico rilevante per la comunità di Scarperia. Acqua Panna rappresenta una realtà che favorisce lo sviluppo del territorio anche da un punto di vista strettamente finanziario. “Grazie alla legge regionale e l’accordo fatto anni fa sui trasferimenti derivanti dai canoni di imbottigliamento – afferma Ignesti – la presenza di questa fonte è di vitale importanza per le casse comunali. Questiintroiti, infatti, rappresentano entrate fisse e costanti che servono alla costituzione dei bilanci di previsione su cui si opera come amministrazione durante il corso dell’anno. Quindi si tratta di risorse utili che possono esserereinvestite sul territorio”.

LA CULTURA - Ogni anno Tenuta Villa Panna e Palazzo dei Vicari ospitano l’“Acqua Panna Tuscan Day”, un evento che attrare sul territorio clienti internazionali, fornitori e giornalisti per un’esperienza di natura, storia, cultura e alta gastronomia. A riguardo afferma il sindaco Ignesti: “Per noi questo evento è uno spot al territorio, cioè l’opportunità di far conoscere le bellezze naturaliartistiche e culturali della nostra comunità, i luoghi in cui sgorga la nostra acqua e come vengono mantenuti e salvaguardati. Il contesto storico di Palazzo dei Vicari, costruito nel 1306, sicuramente contribuisce a rafforzare il senso del rispetto verso la tradizione di Scarperia, la cui storia si intreccia con quella della fonte che esporta nel mondo la nostra immagine”.

aggiornato il 10 aprile 2013