You are here

Iceberg si stacca dal ghiacciaio Grey in Cile

Iceberg si stacca dal ghiacciaio Grey in Cile

Riscaldamento globale: un iceberg alto 30 metri e lungo circa 6 chilometri si è staccato dal ghiacciaio Grey in Cile e sta andando alla deriva

MILANO – A fine dicembre si è staccato un grosso iceberg dal ghiacciaio Grey, situato all’interno del Parco nazionale Torres del Paine, uno dei parchi più grandi e importanti del sud del Cile.

Il pezzo di ghiaccio misura circa 350 metri di lunghezza e 380 di larghezza e rappresenta l’iceberg più grande distaccatosi da circa 20 anni a questa parte. Secondo la Corporazione Nazionale Forestale del Cile (CONAF) i motivi sono sconosciuti, ma le dimensioni del blocco sono davvero sorprendenti.

Le premesse

Gli scienziati stavano studiando la zona già da parecchio ed erano consapevoli che a breve sarebbe successo un fenomeno di questo genere.

Quello che ha colpito gli esperti sono state le dimensioni dell’iceberg che vanno ben oltre quelle presupposte. Si tratta di un pezzo di colore bianco con sfumature azzurre che faceva parte di un blocco alto 30 metri della lunghezza di 6 chilometri.

A causa delle sue misure spropositate si sta provocando un vero e proprio allarme, soprattutto perché la sua presenza comporta dei rischi per la navigazione.

I risultati

Si pensa che questo distaccamento possa essere dovuto in gran parte all’innalzamento delle temperature terrestri. I dati affermano, infatti, che ogni 100 anni la temperatura terrestre aumenta di circa 2 gradi ed è inevitabile così che con il passare del tempo i ghiacciai si stiano sciogliendo.

Come già accaduto altre volte, questa massa di ghiaccio si scioglierà e aumenterà il volume dell’acqua dei fiumi che scendono verso il mare. Tutto ciò potrebbe avere delle conseguenze anche sulla morfologia della superficie delle terre emerse.

di Alessandro Conte

8 gennaio 2018

source: Tripadvisor