You are here

Calvin Klein veste Emma Watson con bottiglie di plastica alt_tag

Calvin Klein veste Emma Watson con bottiglie di plastica

Un abito di bottiglie di plastica riciclata? Lo ha disegnato Calvin Kline per Emma Watson: l'attrice britannica molto elegante anche in total green

NEW YORK – Un elegante abito bianco e nero, un corpetto aderente e maniche che dolcemente scendono giù dalle spalle. E’ l’outfit scelto dall’attrice Emma Watson, che molti ricorderanno nel ruolo di Hermione Granger nella saga di Harry Potter, nell’ultimo Met Gala di New York. La star britannica non ha perso ancora una volta l’opportunità di brillare. Nulla di strano anche gli occhi esteticamente più attenti, se non fosse che l’abito è in realtà stato composto interamente con bottiglie di plastica riciclata.

Il tema del Met Gala 2016 

Il tema di quest’anno della serata tenutasi al Metropolitan Museum è stato " Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology”, ovvero come reinventare la moda in un’epoca dominata dalla tecnologia. Partendo da ciò, Emma Watson ha voluto evidenziare i progressi incredibili della moda nel campo dell’ecosostenibilità. Come riporta il Telegraph l’artista ha tenuto a precisare che la plastica può essere trasformata anche in tessuti pregiati e ciò è possibile solo se creatività, tecnologia e responsabilità viaggiano insieme.

Calvin Klein ed Eco Age

Il vestito nasce da una collaborazione tra Calvin Klein e il Green Carpet Challenge, l’iniziativa che rientra nel progetto Eco Age di Livia Firth, della cui passione per la moda sostenibile abbiamo già parlato in passato. L’abito è stato creato con tre tessuti diversi ottenuti con filati tutti a base di bottiglie di plastica riciclata, le cerniere create con materiale riciclato e l’interno del corpetto con cotone organico. Da Eco Age hanno commentato: “Ci è piaciuto molto lavorare con il team di Calvin Klein per creare un look che rappresenta il perfetto connubio tra etica ed estetica”.

di Alessandro Conte

11 agosto 2016