You are here

Il Giffoni Film Festival celebra l’acqua

La manifestazione cinematografica dedicata a bambini e ragazzi si tiene dal 20 al 28 luglio e l’edizione del 2018 sarà tutta dedicata al tema dell’acqua

MILANO – Dal 20 al 28 luglio si tiene il Giffoni Film Festival – dal 2009 Giffoni Experience – la storica manifestazione cinematografica dedicata a ragazzi e giovani. Quest’anno il tema scelto dall’evento, ideato dal 1971 dall'allora diciottenne Claudio Gubitosi, è l’acqua, che oltre ad ispirare Giffoni, è anche il primo capitolo delle tre edizioni dedicate all’ambiente che si chiuderanno nel 2020, quando si festeggeranno anche i cinquant’anni di Giffoni Film Festival.  Riportiamo di seguito il Manifesto con cui la rassegna celebra questo prezioso elemento.

I Giffoners, come tutti gli esseri umani, sono composti dal 70% di acqua.

Ma che cos’è esattamente l’acqua?

Si nasce nel liquido amniotico, prodotto in gran parte grazie all’aiuto dell'acqua assunta dalla madre in gravidanza e che contribuirà successivamente anche all'allattamento del bambino.

L’acqua può creare e può distruggere, può far nascere, sicuramente fa vivere e può far morire.

L’acqua è vita e nutrimento per tutto il pianeta e per i suoi abitanti.

L’acqua lava e quindi purifica, e il suo valore catartico scioglie le croste della bruttezza del mondo.

Ci si immerge nell’acqua, culla dell’umanità e bagno caldo che allevia i mali della quotidianità.

L’acqua è protagonista dell’arte.

L’acqua è metafora dell’esistenza.

L’acqua è potente ed è potere il possederla, perché l’assenza d’acqua porta siccità, la siccità porta fame, la fame porta miseria, la miseria porta guerra.

Ecco perché l’acqua è fondamentale come una madre che ciba il proprio figlio, che gli insegna cos’è l’Amore, e come un padre che lo guida indicandogli la direzione da prendere nella vita.

Non è scontato il fatto che possiamo godere dell’acqua.

Siamo talmente abituati a pensare che l’acqua ci sia sempre stata e sempre ci sarà, che la sola idea di perderla improvvisamente non ci sfiora neanche alla lontana.

Ed è proprio qui che subentra una domanda fondamentale: cosa si può fare per combattere contro lo spreco dell’acqua?

Di fronte a questo quesito, Giffoni Experience si sente chiamata in causa e non può non provare a rispondere.

di Alessandro Conte

16 luglio 2018