You are here

Messaggio in bottiglia percorre 5 mila km

Messaggio in bottiglia percorre 5 mila km

Message in a bottle: il messaggio in una bottiglia dall'artista Boorujy a New York è stato ritrovato in una spiaggia a sud della Francia

MILANO – La storia potrebbe anche apparire inventata, come se fosse l’oggetto di un libro o di un film. Ma è accaduto davvero. George Boorujy, un artista americano, ha lasciato cadere nel 2013 nelle acque di un porto vicino a New York una bottiglia contenente una lettera firmata e un disegno. Nei giorni scorsi, dopo anni e diverse miglia di oceano, il destino ha voluto che la bottiglia fosse raccolta da un’altra artista. Stavolta in Francia. La storia è stata raccontata dal Guardian.

Il ritrovamento della bottiglia

Brigitte Barthelemy, pittrice, e suo marito Alain erano a passeggio con il loro cane Elton su una spiaggia dell’Aquitania nel sud-ovest della Francia. Aprendo la bottiglia è rimasta stupita di come il contenuto sia rimasto perfettamente intatto. Lì per lì ha pensato di lanciare in mare un’altra bottiglia per ringraziare il mittente che aveva firmato la lettera e disegnato un bellissimo cormorano. Ma, guardando bene la lettera, i due si sono accorti che George Boorujy aveva lasciato anche la sua mail. Così, Brigitte e Alain hanno deciso di far sapere al mittente che il messaggio era arrivato a destinazione.

Message in a Bottle

“Quando ho visto l’e-mail di Brigitte e Alain sono rimasto stupito e al tempo stesso ero folle per l’eccitazione”, ha commentato Boorujy che ha definito anche straordinario il fatto che il suo messaggio era stato raccolto da un’altra artista. Con questo gesto e con il disegno del cormorano imbottigliato, l’artista ha lanciato il suo “message in a bottle” anche per aumentare la consapevolezza sulla protezione della fauna e, di riflesso, su un maggior rispetto del Pianeta.

di Alessandro Conte

28 novembre 2016

photo credits: Fotolia