You are here

Washed Ashore è una mostra di opere d'arte realizzata riciclando materiale di scarto come le bottiglie di plastica. Dall'idea di Haseltine Pozzi

Washed Ashore: animali di plastica in mostra

Washed Ashore è una mostra di opere d'arte realizzata riciclando materiale di scarto come le bottiglie di plastica. Dall'idea di Haseltine Pozzi

MILANO –  Flash the marlin è un bellissimo pesce di plastica e allo stesso tempo un messaggio forte e chiaro: bisogna preservare l’ambiente. L’arte del riciclo non è più una novità e da diversi anni trasforma in opere d’arte i materiali di scarto. La composizione  è stata realizzata in occasione della mostra “Washed Ashore”, all’interno del National Zoo di Washington.

Non solo bottiglie di plastica

Canne da pesca, sacchi neri e scatolame si aggiungono alle bottiglie di plastica per creare queste opere d’arte che, oltre a preservare l’ambiente, permettono alle persone di riflettere sull’uso dei materiali di scarto. Le grandi aziende si sono adeguate al richiamo della Terra, promuovendo dei materiali al 100% riciclabili come il PET. Flash the marlin è una scultura di 850 chili, composta soprattutto di plastica trovata sulle spiagge dell'Oregon ed è una delle 17 sculture dedicate al mare in mostra al National Zoo.

Gli artisti

L’opera è stata realizzata da un team di artisti e volontari guidati da Haseltine Pozzi, un’ex insegnante di Washington, cresciuta nella località balneare di Bandon, in Oregon: “L'inquinamento sta soffocando i nostri oceani – ha detto la Pozzi -. Dobbiamo iniziare a cambiare le nostre abitudini e pensare di più al nostro pianeta”. Un pomeriggio, mentre ammirava  le spiagge tanto amate, vide dei rifiuti lungo tutta la costa. Subito le venne in mente di recuperare quel materiale con l’aiuto di semplici volontari, per trasformare una problematica ambientale in un’opera d’arte. La finezza di questo lavoro è stata quella di voler rappresentare gli animali più colpiti dall’inquinamento. Con l'aiuto di volontari intraprendenti, l'organizzazione creata dalla Pozzi ha realizzato oltre 65 sculture, che ad oggi viaggiano per tutto il Paese.

di Alessandro Michielli

4 novembre 2016

Credit photo: Keith Lane/For The Washington Post